Tocca a lei accompagnare la piazza fino allo scoccare della mezzanotte

Capodanno in piazza a Lugo con il concerto gratuito. Sul palco allestito in piazza Baracca, due artisti come Moder e Nada. Una serata organizzata dal Comune che riporta la musica live nella piazza principale della città, in un contesto di grande bellezza architettonica.

La serata inizia alle 21 con il primo artista, Moder, rapper fondatore del gruppo “Il Lato Oscuro della Costa” impegnato nel Cisim a Lido Adriano, centro internazionale studi e insegnamenti mosaico ovvero un luogo di incontro, confronto e partecipazione alla vita sociale e culturale di una comunità. Moder ha consegnato parole affettuose per la città: “Sono felice di essere a Lugo perché è stata fatta una scelta in controtendenza, scegliendo il cantautorato invece delle cover, e perché, aprire un’artista incredibile come Nada, non succede tutti i giorni”.

Dalle 22 circa, sul palco sale Nada, grande artista e voce conosciutissima che in questi mesi è in tour con “La paura va via da sé se i pensieri brillano”. Tocca a lei, quindi, accompagnare la piazza fino allo scoccare della mezzanotte.

Dopo gli auguri, in compagnia di sindaco e giunta, la festa non è finita ma, fino all’1, la piazza continua a ballare con un Dj set a cura di Luigi Bertaccini.

A mezzanotte non c’è lo spettacolo pirotecnico, una decisione condivisa dalla giunta in primis per il benessere degli animali. Si ricorda anche il divieto di accensione di polveri o liquidi infiammabili e di fuochi artificiali e/o l’esplosione di petardi e mortaretti contenuta nel Regolamento di Polizia Locale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

In occasione dei festeggiamenti dell’ultimo dell’anno, il sindaco Davide Ranalli ha firmato un’ordinanza “antivetro” a tutela della sicurezza e dell’incolumità pubblica che vieta, dalle 20 del 31 dicembre alle 7 del 1° gennaio 2023, la vendita per asporto e la somministrazione di qualsiasi bevanda in contenitore di vetro. Il divieto è rivolto ai titolari di esercizi commerciali, di laboratori artigianali e degli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, agli operatori commerciali su area pubblica e ai titolari di distributori automatici di bevande ed è localizzato nelle seguenti aree del centro storico: sistema delle piazze del centro storico, via Garibaldi, via Matteotti, via Baracca, via Acquacalda e via Foro Boario. La somministrazione deve avvenire in bicchieri di carta o di plastica nei quali le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la somministrazione. Il divieto non opera nel caso in cui la somministrazione e la conseguente consumazione avvengano all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne di pertinenza dell’attività, legittimamente autorizzate.