CONCERTO DI CAPODANNO AL TEATRO ALIGHIERI.

Dal 2019, escludendo il 2021 nel quale a causa del Covid non fu organizzato il concerto, sono stati raccolti oltre 4.500 euro e quella di quest’anno è stata la donazione più consistente

Il concerto di Capodanno svoltosi ieri al Teatro Alighieri, nell’ambito della rassegna Christmas Soul, che ha visto protagonisti Nate Martin & Sign (USA), è stato un successo di pubblico con i biglietti gratuiti andati esauriti in pochi giorni. Come ogni anno, dalla prima edizione del 2019, l’evento è stato l’occasione per raccogliere fondi a favore del progetto “Tutti i bambini e le bambine vanno a scuola” che nel 2022 ha compiuto 10 anni. La cifra che hanno donato ieri gli spettatori è stata davvero consistente, 1.700 euro, e sarà impiegata per permettere alle famiglie in difficoltà di mandare a scuola i propri figli con un corredo scolastico completo e adeguato.

“Ringraziamo i ravennati per la grande generosità dimostrata in questa occasione – affermano gli assessori alle Politiche sociali Gianandrea Baroncini e al Turismo Giacomo Costantini –, solo l’ultima testimonianza di una comunità attenta a chi ha bisogno ad appena un giorno dall’accoglienza dei profughi sbarcati dalla Ocean Viking. La gratitudine va a chi ha fatto un’offerta, ma anche ai volontari che hanno accolto gli spettatori a teatro spiegando il progetto e favorendo la donazione. Questa iniziativa di abbinare la raccolta fondi al concerto incontra il gradimento delle persone che possono inaugurare il nuovo anno con un evento di grande qualità artistica e con un gesto di solidarietà”.

Dal 2019, escludendo il 2021 nel quale a causa del Covid non fu organizzato il concerto, sono stati raccolti oltre 4.500 euro e quella di quest’anno è stata la donazione più consistente.

Il progetto “Tutti i bambini e le bambine vanno a scuola” è promosso dalla Consulta del Volontariato Comune di Ravenna Odv con il coordinamento dell’assessorato alle Politiche sociali; vi partecipano le associazioni Arci associazione genitori, Auser Volontariato Ravenna Odv, Avvocato di strada, La Casa delle donne, Centro d’ascolto Caritas, Comitato cittadino antidroga, Croce Rossa Italiana, Punto d’incontro francescano, R.C. Mistral, 4 Lions Club Ravenna – Distretto 108A, CittAttiva, Associazione sportiva Pietro Pezzi, Movimento adulti scout cattolici italiani, Banca del tempo “Ogni ora più vicini” aps.