I ticket per gli spettacoli della stagione teatrale 2023/2024 saranno in vendita nella biglietteria del teatro faentino, aperta dalle 10 alle 18; mentre, dal giorno seguente, anche sul sito web di Vivaticket

Nella giornata di domani, sabato 21 ottobre, la biglietteria del teatro Masini di Faenza sarà aperta dalle 10 alle 18 per dare il via alla prevendita dei biglietti per tutti gli spettacoli della stagione teatrale 2023/2024. Dal giorno successivo, quindi dopodomani, domenica 22 ottobre, i ticket saranno disponibili per l’acquisto anche online, sul sito web di Vivaticket.

La nuova stagione di prosa prenderà il via, da martedì 31 ottobre a giovedì 2 novembre, con Alessandro Haber, protagonista di “La coscienza di Zeno”; seguito dalla commedia “Tre uomini e una culla”, portata in scena, da lunedì 20 novembre a mercoledì 22 novembre, da Giorgio Lupano, Gabriele Pignotta e Attilio Fontana. Il Masini avrà, poi, l’onore di ospitare, da venerdì 15 dicembre a domenica 17 dicembre, le prove e la “Prima nazionale” di “Ginger & Fred”, nuovissima co-produzione di Accademia perduta, interpretata da Monica Guerritore e da Claudio Casadio, adattata dall’omonima opera di Federico Fellini. Ancora, da martedì 9 gennaio del 2024 a giovedì 11 gennaio del 2024, Simone Cristicchi presenterà il suo nuovo progetto “Franciscus. Il folle che parlava agli uccelli”; seguito, da venerdì 9 febbraio del 2024 a domenica 11 febbraio del 2024, da Massimo Ghini e da Paolo Ruffini in “Quasi amici”. Torna, poi, al teatro faentino, da martedì 5 marzo del 2024 a giovedì 7 marzo del 2024, Gabriele Lavia che, insieme a Federica Di Martino, interpreta e dirige “Un curioso accidente” di Goldoni; prima di lasciare il palco, da martedì 26 marzo del 2024 a giovedì 28 marzo del 2024, a Vincenzo Salemme con “Natale in casa Cupiello” di Eduardo De Filippo. Questi grandi artisti saranno anche protagonisti degli incontri, in programma nel ridotto nel secondo giorno di permanenza degli spettacoli in teatro.

Il cartellone comico, invece, vedrà alternarsi Paolo Cevoli, Katia Follesa e Angelo Pisani, Maria Pia Timo e Filippo Caccamo; mentre, i percorsi, rassegna interessata da linguaggi trasversali e da contaminazioni, avrà per protagonisti Paola Minaccioni, Daniele Russo, Claudio Bisio, Stivalaccio Teatro, Angela Finocchiaro e Bruno Stori.

Il cartellone dedicato alla danza, invece, porterà al Masini diverse espressioni dell’arte coreutica. Dalle “punte” de “Lo Schiaccianoci” della compagnia Almatanz con le coreografie di Luigi Martelletta, in programma mercoledì 20 dicembre; alla danza contemporanea della “Lyric dance company”, con un omaggio all’intramontabile mito di Edith Piaf, in calendario sabato 20 gennaio del 2024; e del Spellbound contemporary ballet e di Mauro Astolfi con “Vivaldiana”, in scena giovedì 22 febbraio del 2024. 

Non mancheranno, poi, gli appuntamenti fuori abbonamento che vedranno protagonisti Alice, una delle più sofisticate e importanti interpreti della musica leggera italiana, che porterà, sabato 11 novembre, al Masini, una data del suo tour “Eri con me. Alice canta Battiato”; Andrea Delogu col “folle” spettacolo autobiografico “40 e sto”, in scena martedì 26 novembrine; e Francesco Tesei, il “mentalista” più bravo e importante d’Italia con la sua nuova creazione “Telepathy”, in programma sabato 2 marzo del 2024. 

Infine, Teatri d’inverno, la rassegna più “giovane”, dedicata alle nuove drammaturgie, sarà inaugurata sabato 28 ottobre da Claudio Casadio, con “L’Oreste”, spettacolo di graphic novel theatre col quale ha vinto il premio nazionale “Enriquez” come “migliore attore”.

Per maggiori informazioni è necessario telefonare allo 0546 21306, oppure visitare il sito web www.accademiaperduta.it.