Federico Zampaglione

Il programma della giornata

La XXI edizione del Ravenna Nightmare Film Fest è pronta ad accogliere pubblico e amici con il tradizionale Opening di anteprima, che si terrà sabato 11 novembre e che si presenta profondamente rinnovato.

Quest’anno, infatti, l’Opening interesserà tutta la giornata di sabato, non solo la sera.

Il programma della giornata

Si partirà, dunque, alle 10 con la proiezione, dedicata agli istituti scolastici ma aperta a tutti, del film d’animazione Manodopera di Alain Ughetto, un poetico lungometraggio in cui il regista ripercorre la vita dei propri nonni, originari del Piemonte, che decisero di emigrare in Francia alla ricerca di una vita migliore.

Alle 15, per la sezione Contemporanea, proveniente dal Tribeca Festival, il documentario di David Gregory Enter the clones of Bruce. Not even death could kill the Dragon, dedicato al mito di Bruce Lee, dopo la cui prematura morte esplode il fenomeno cinematografico della “bruceploitation”: biopic, sequel, prequel e spin-off realizzati in massa coinvolgendo attori-cloni di Bruce Lee. Il regista David Gregory indaga questa bizzarra congiuntura artistica e commerciale.

Alle 18, appuntamento con Federico Zampaglione e Carlo Diamantini, rispettivamente regista e creatore degli effetti speciali del film The Well, che racconteranno al pubblico cosa ci sia dietro le quinte di un film ricco di effetti visivi come l’ultima creazione di Zampaglione.

Alle 21, Mariangela Sansone (saggista e critica cinematografica, oltre che consulente e programmatrice per Ravenna Nightmare Film Fest) dialogherà con Federico Zampaglione. A seguire, verrà proiettato il film The Well, che narra di una giovane restauratrice incaricata di riportare all’antico splendore un misterioso dipinto medievale, mentre una forza malvagia inizia a manifestarsi nel piccolo borgo in cui si trova il dipinto.

Dove

Palazzo dei Congressi – Largo Firenze 1, Ravenna e online su Nightmare Legacy – MYmovies One