MARATONA DI RAVENNA.

Gara maschile vinta in 2:17:01, secondo l’etiope Tamru Mekonnen Legesse; etiope anche la trionfatrice femminile, Kolole Mekashu Tefera (2:32:42, terzo tempo assoluto). Podio nella gara maschile per il primo italiano, Filippo Bovanini

Grande spettacolo oggi, domenica 12 novembre, per le gare principali della Maratona di Ravenna Città d’Arte 2023. L’evento ha coinvolto anche tantissimi ravennati, impegnati soprattutto nella Half Marathon 21K e nella 10 km, che hanno riempito i social con foto e video. In campo nella vera e propria Maratona da 42 km anche alcuni top runner.

In totale sono stati ben 14.321 partecipanti ai diversi appuntamenti in programma, superando il numero di presenze fatto registrare appena dodici mesi fa, e avvicinando i numeri pre-Covid.

La galleria fotografica è disponibile sul nostro sito: https://www.ravenna24ore.it/notizie/eventi/2023/11/12/foto-un-fiume-di-persone-tra-strade-e-monumenti-per-la-maratona-di-ravenna/

I risultati

La gara principale, partita alle 9.15 del mattino e trasmessa in tempo reale sulle official fan page Facebook e YouTube di Maratona di Ravenna Città d’Arte (e Ravenna24ore.it), è stata vinta dal keniano Hosea Kimeli Kisorio con il tempo do 2 ore, 17′ e 1″. Secondo posto per l’etiope Tamru Mekonnen Legesse (2 ore, 22′ e 40″).

A transitare per terza sul traguardo è stata una donna, ovviamente vincitrice della gara femminile: Kolole Mekashu Tefera, etiope, in 2 ore, 32′ e 42″.

Medaglia di bronzo nella gara maschile (e quarto tempo assoluto) per il primo italiano, Filippo Bovanini, che ha conquistato il podio con il suo tempo di 2 ore, 38′ e 34″.

A completare il podio femminile invece, l’altra etiope Leta Bikile Teferi (2 ore, 43′ e 8″) e l’italiana Silvia Luna (2 ore 49′ e 15″).

Half Marathon 21K

Per la Half Marathon 21K a trionfare tra gli uomini è stato Thobias Cheruiyot (Kenya) in 1 ora e 3″. Podio per l’etiope Gemechu Gishe Bute (1 ora e 12″) e per l’italiano Pasquale Selvarolo (1 ora e 32″).

Per la gara femminile vittoria per ruandese Clementine Mukandanga in 1 ora, 10′ e 49″. A completare il podio le kenyane Teresiah Kwamboka Omosa (1 ora, 10′ e 53″) e Patrober Jepchirchir Kosgei (1 ora, 11′ e 5″).

Tutti i risultati ufficiali della giornata sono disponibili sul sito: www.endu.net.