La biblioteca Classense di Ravenna (foto Shutterstock)

La chiusura è stata posticipata a martedì 2 aprile

La mostra dal titolo “C’era una volta… Favole e fiabe nelle raccolte classensi”, visitabile, a ingresso gratuito, dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 19 (il lunedì solo al pomeriggio, dalle 14 alle 19), tranne lunedì 1 aprile, nel corridoio grande della biblioteca Classense di Ravenna, è stata prorogata fino a martedì 2 aprile. Visto l’apprezzamento del pubblico e viste le numerose attività svolte anche con gruppi, famiglie e scolaresche, infatti, si è scelto di posticipare la chiusura della mostra per un altro mese.

Al programma delle attività collaterali viene aggiunta una conferenza di Nicoletta Bacco, bibliotecaria della Classense, proprio martedì 2 aprile, il giorno di chiusura dell’esposizione, alle 17. L’evento, intitolato “Guardare le figure: fiabe e favole antiche, illustrazioni moderne e contemporanee”, sarà preceduto, alle 16, dall’ultima visita guidata alla mostra, prenotabile telefonando allo 0544 482112. 

Per quanto riguarda la mostra, presenta più di novanta pezzi tra libri antichi e moderni, disegni e illustrazioni, che vanno dal Quattrocento ai giorni nostri, permettendo di riscoprire autori quali Fedro, Esopo e Giambattista Basile; e illustratori e illustratrici come Roberto Innocenti, Attilio Cassinelli e Lisbeth Zwerger, in un viaggio dal mondo greco a oggigiorno, in compagnia dei personaggi più cari di sempre e delle storie o incantevoli o spaventose che hanno accompagnato intere generazioni di bambini. Per quanto concerne il catalogo, invece, è in vendita alla biblioteca Classense di Ravenna al costo di 5€.

Per maggiori informazioni è necessario o visitare il sito web www.classense.ra.it/ceraunavolta/, oppure telefonare allo 0544 482112.