Nella sala Corelli del teatro Alighieri, alle 21, per la rassegna dal titolo “Capire la musica”, si esibiranno Hawijch Elders, violinista olandese, e Mizuho Furukubo, pianista giapponese

Lunedì 4 marzo, nella sala Corelli del teatro Alighieri di Ravenna, alle 21, per la rassegna dal titolo “Capire la musica”, è in programma il tradizionale concerto per la festa della donna, organizzato dalla cooperativa “Emilia-Romagna concerti”, composta da undici soci, in maggioranza donne, in collaborazione con l’assessorato alle politiche culturali del Comune di Ravenna, con “Fidapa”, con “Linea rosa” e con “Soroptimist”.

Come affermato in una nota, in questa serata, che fonde classicità e raffinatezza, sarà celebrato il contributo femminile all’arte musicale classica. Protagoniste del concerto saranno, infatti, Hawijch Elders, eccezionale violinista olandese e artist in residence nella Queen Elisabeth music chapel, giovane virtuosa allieva, come molti musicisti della Young musicians European orchestra, di Stefano Pagliani e di Ilya Grubert, e nota sia per aver partecipato anche ai corsi di perfezionamento che “Emilia-Romagna concerti” organizza a Forlì nel periodo estivo, sia per essere stata finalista nell’edizione del 2023 del premio “Paganini”, e Mizuho Furukubo, pianista giapponese, anch’essa legata all’orchestra prima citata, essendosi spesso esibita sui palchi di tutta Italia in duo con Martino Colombo, violinista e vicepresidente dell’orchestra dei giovani europei, e artista di raro talento, distintasi in importanti concorsi internazionali.

Il repertorio della serata porterà gli spettatori in un viaggio attraverso le composizioni di Ysaÿe, di Debussy, di Poulenc e di Waxman, garantendo un’esperienza immersiva e ricca di emozioni. Come ogni anno, poi, all’evento parteciperanno rappresentanti femminili delle Forze dell’ordine e delle istituzioni, in un gesto di stima e di riconoscimento verso il loro impegno quotidiano, conclude la nota.

Per quanto riguarda i biglietti per il concerto in programma lunedì 4 marzo, nella sala Corelli del teatro Alighieri di Ravenna, alle 21, con l’intero che costa 10€, col ridotto che costa 7€ e coi giovani che, invece, pagano 5€, si possono acquistare nella biglietteria del teatro Alighieri della città bizantina. Per gli abbonati, invece, i posti sono riservati.