Dall’11 al 14 aprile in piazza Kennedy e piazza del Popolo stand gastronomici locali e italiani

Torna “Bell’Italia” a Ravenna l’11-12-13-14 aprile, nel cuore del Centro Storico – in Piazza del Popolo – con le eccellenze gastronomiche regionali del Belpaese.

Alla nona edizione la manifestazione si affianca negli stessi giorni alla seconda edizione di “Bella Romagna” – in Piazza Kennedy, dedicata in questo caso alle eccellenze gastronomiche locali.

“È un grande evento di valorizzazione del patrimonio gastronomico locale e nazionale, che si inserisce a pieno titolo all’interno dell’offerta turistica territoriale e del ventaglio di belle emozioni per i visitatori della città” dice Monica Ciarapica, presidente di Confesercenti Ravenna-Cesena “da quest’anno è anche uno strumento di promozione territoriale, inaugurando il gemellaggio con la pasta ripiena di Parma”.

“Siamo felici – dichiara l’assessore Igor Gallonetto – di ospitare anche quest’anno questa manifestazione che punta a valorizzare i prodotti tipici di tutto il territorio, locale e nazionale. Si tratta quindi di un’occasione, sia per i cittadini che per i turisti, per scoprire e acquistare le specialità tradizionali di altre regioni, ma anche di degustare prodotti tipicamente romagnoli di grande qualità”.

L’associazione di categoria patrocina da anni Bell’Italia, con il supporto organizzativo di Explicom, ed ora rinnova convintamente la replica di Bella Romagna, con la gestione di Tuttifrutti.

Bell’Italia in Piazza del Popolo sarà declinata nel suo format usuale ormai collaudato di Mostra Mercato, con espositori delle eccellenze gastronomiche della tradizione regionale italiana: dalle 9 alle 20, con almeno 20 stand da tutta Italia, dalla Sicilia al Trentino, che proporranno prodotti tradizionali, acquisti e degustazioni.

Bella Romagna in Piazza Kennedy negli stessi giorni – 11,12,13,14 aprile – ma con orari diversi (dalle 18 alle 22 il giovedì e dalle 11 alle 22 il venerdì, sabato e domenica) proporrà 4 ristoranti del territorio romagnolo e 1 food truck Gusto Parma, con particolare attenzione agli aspetti culturali della tradizione gastronomica. Protagonisti sono vari formati di pasta ripiena, come ravioli, tortelli, cappelletti, spoja lorda, e dolci, tra cui anche la Zuppa Inglese.
I quattro ristoranti che gestiscono gli stand sono:
la Cucina del Condominio; il Mercato Coperto Ravenna/Casa Spadoni; il Radicchio Rosso; l’Ustarèia,
a cui si affianca come ulteriore novità il Food Truck Gusto Parma, inaugurando così il gemellaggio con altre località e specialità, come ad esempio gli anolini in brodo.
La qualità delle proposte di Bella Romagna sono rimarcate dalla collaborazione del Consorzio del Parmigiano Reggiano, con il Caseificio Bazzanese e il Parmalier, esperto di degustazione di formaggio di diverse stagionature; con Molino Spadoni Officine Gastronomiche e Birrificio del Molino Spadoni, con i salumi di Mora Romagnola, formaggi di Brisighella e birre artigianali e altro ancora.
Da quest’anno anche una attenzione giocosa per bambine e bambini, con i laboratori di pasta fresca, piadina e stampe romagnole, curati dall’Associazione Tralenuvole con appuntamento nelle mattine di sabato e domenica dal titolo Bela Rumagna Kids e ch’i burdell.
Sempre in Piazza Kennedy sarà allestito uno spazio coperto dove si terranno incontri, show cooking e degustazioni.
Lo spazio sarà inaugurato dalla presentazione di una ricerca dal titolo:
“i pubblici esercizi verso la sostenibilità e il risparmio energetico”,
iniziativa promossa da CAT Confesercenti Emilia Romagna all’interno del progetto “Sostenibilità e digitalizzazione: le nuove sfide dei prossimi anni nel segno dell’evoluzione del commercio e dei pubblici esercizi”.
Nei giorni a seguire appuntamenti con le verticali di Parmigiano Reggiano in abbinamento a miele, vini, birre e confetture di Bell’Italia; gli assaggi e il confronto tra il cappelletto romagnolo e l’anolino di Parma, l’assaggio dei salumi di Officine Gastronomiche Spadoni e il gelato al Parmigiano Reggiano di Sbrino; Le erbe spontanee di primavera nelle tavole romagnole con degustazione di preparazioni con le erbe spontanee nella stagione degli asparagi selvatici, degli stridoli e dei rosolacci con l’Osteria dalla Zabariona.

La manifestazione di Piazza del Popolo e Piazza Kennedy gode del patrocinio e del contributo del Comune di Ravenna, del sostegno di Romagna Acque, ed è inoltre oggetto di richiesta di contributo alla Camera di Commercio di Ravenna. Sponsor il Consorzio del Parmigiano Reggiano e Officine Gastronomiche Spadoni. Media partner Radio Studio Delta.