Da venerdì 7 giugno al via “Il Tour a Cervia”

Domenica 30 giugno Cervia sarà protagonista del Tour de France 2024. Per la prima volta nella storia della Grande Boucle, il giro a tappe più antico nascerà dall’Italia e percorrerà anche le strade dell’Emilia Romagna e Cervia, con il passaggio della seconda tappa del Tour de France 2024, la Cesenatico-Bologna.

La città celebra l’evento con una serie di iniziative realizzate dalla Società Ciclistica Aquilotti in collaborazione con il Comune di Cervia, la Biblioteca Maria Goia, il Consorzio Cervia Centro, Cervia La Spiaggia Ama Il Libro e l’Associazione “Le Tegole”.

“Il Tour a Cervia” parte oggi, venerdì 7 giugno, in Biblioteca con “Il Tour tra le pagine”: mostra di quotidiani, periodici, volumi e “pezzi unici” per rivivere l’emozione della Grande Boucle. La mostra, visitabile in orario di apertura della Biblioteca, sarà aperta fino a sabato 6 luglio.

Dal 21 giugno al 10 luglio, alla Sala Rubicone, mostra sul ciclismo con bici d’epoca, vestiario e accessori a cura della Società Ciclistica Aquilotti Cervia. Visitabile dalle 17 alle 22. L’inaugurazione è in programma sabato 22 giugno alle ore 18 con il saluto del presidente della Società, Massimo Carli. A seguire un piccolo rinfresco.

Le due mostre godranno di due momenti particolari con le “Passeggiate patrimoniali” dedicate, a cura dell’Associazione Festa, con testimonianze di Massimo Carli. La prima, domenica 23 giugno con ritrovo alle ore 20,45 alla Sala Rubicone; la seconda, mercoledì 3 luglio con ritrovo ore 20,45 alla Biblioteca.

Mercoledì 26 giugno, ore 21 nell’Area Torre San Michele, verranno presentati due volumi: “Il Giallo del Tour” con l’autore Beppe Conti, in dialogo con Ilaria Bedeschi; e “Volevo fare la corridora” con Morena Tartagni in dialogo con Cesare Brusi e Dario Fantini.