Visitabile al 44º12º by casa Spadoni di Ravenna, l’esposizione dell’artista milanese si incentra su volti umani, in cui vengono esaltati profondità dello sguardo, occhio e vissuto che nascondono

Nella giornata di domani, domenica 9 giugno, al 44º12º by casa Spadoni di Ravenna, verrà inaugurata “Sguardo d’autore”, mostra di Roberta Gerlo, artista milanese. 

I soggetti delle opere sono quasi unicamente volti umani, nei quali sono esaltati la profondità dello sguardo, l’occhio e il vissuto che nasconde. Acrilico e bic sono invece le tecniche utilizzate prevalentemente, combinate, spesso, con altri materiali come gessetti e come pastelli colorati. Il supporto preferito è il cartone da imballaggio, un materiale povero ma versatile che si presta a differenti e interessanti manipolazioni. Il divertimento, in questo sperimentare e in questo mixare tra di loro tecniche e materiali, si riflette nelle opere e nell’attività dell’artista nel suo laboratorio di Milano, dove, da quindici anni, insegna disegno e pittura ad allievi dai quattro anni ai novantaquattro anni.

Per quanto riguarda il locale che ospiterà l’esposizione, come affermato in una nota luogo d’atmosfera, perfetto o per un aperitivo curato, o per una cena di qualità ed informale, oppure per un after dinner esclusivo con cocktail curati e con una selezione di più di quarantaquattro gin e tequila, sarà aperto sia nella giornata di domani, domenica 9 giugno, sia nella giornata di dopodomani, lunedì 10 giugno, a pranzo e a cena. Da lunedì 17 giugno, invece, 44º12º by casa Spadoni sarà aperto tutti i giorni, a parte la domenica, sia a pranzo che a cena.