Dal 15 al 22 giugno tra Magazzino del Sale, Torre San Michele e Piazza Garibaldi

Prende il via il Festival della Romagna che si svolge, anche nella undicesima edizione, a Cervia, fra tre dei luoghi simbolo del comune romagnolo: il Magazzino del Sale, Torre San Michele.

Il Festival si struttura in diverse sezioni: dall’arte alla cultura con mostre e presentazione di autori e di libri, con la presentazione di realtà rappresentative del mondo del turismo e di eventi di spettacolo.

“L’obiettivo del Festival – spiega Daniele Baronio primo ideatore e direttore del Festival – è ancora una volta quello di rappresentare le diverse eccellenze della Romagna con particolare attenzione ed equilibrio fra cultura e spettacolo, spirito di autentica accoglienza e consapevolezza dell’importanza delle relazioni umane e sociali con spirito di pace che questo territorio ha saputo e continua ad esprimere. Un territorio che ha saputo attraversare la crisi determinata dalla pandemia da Covid, la grave alluvione del maggio 2023, il perdurare della situazione di pericolo internazionale per la guerra in corso in Ucraina e quella che si è aperta in Palestina”.

E’ anche previsto a partire da questa edizione un Fuorifestival….il Festival della Romagna in spiaggia itinerante. Il 15 giugno al Bagno Holiday di Milano Marittima, il 16 giugno al Bagno Bianchi di Pinarella, il 20 giugno al Bagno Rocchi di Cervia, il 21 giugno al Bagno Flores di Cervia, il 22 giugno al Bagno 79 di Cervia sempre dalle 18.30 alle 20. A condurre l’animazione in questi bagni durante quella settimana con lezioni di ballo gratuite i maestri ballerini della Scuola Kriterion di Cervia.

Il programma

Sabato 15 giugno

Inaugurazione ore 20 ai magazzini del Sale con autorità varie locali e regionali e i promotori dei principali eventi e delle sezioni del Festival ai Magazzini del Sale. A seguire l’animazione musicale del gruppo “I trapozal” canterini e musicisti dei Circolo Pescatori “La Pantofla” e poi la performance Musicadamare con Massimo Marchetti e Laura Landi. Sotto Torre San Michele alle 20.30 la presentazione del libro “Sagre in Romagna” di Massimiliano Falerni e Luigi Angelini. Presenti gli autori. In piazza Garibaldi alle 21.30 l’Orchestra gli amici del Sole celebrano i 70 di “Romagna Mia” con la cantante Chiara Valentini. Conduce la serata Sgabanaza e Riccarda Casadei riceverà il Premio Romagna 2024.

Domenica 16 giugno

Ai Magazzini del Sale alle 21 Body casting performance artistica site-specific con Isabella Marinelli. Sotto Torre San Michele alle 21 presentazione del libro “Storie di Romagna fra casati, feudi e signorie” di Pierluigi Moressa. Intervista l’autore e psicoanalista la professoressa Alessandra Righini, storica dell’arte. Al termine dell’incontro l’Associazione Amici dell’Arte di Cervia premierà Moressa per la sua lunga attività pubblicistica per la divulgazione artistica e culturale. Alle 21. 30 in piazza Garibaldi sarà Betty Miranda a presentare il Podcast “Riassunto delle nottate precedenti”. Dedicato ai luoghi e alle storie del divertimento sulla Riviera Romagnola. Ospiti: Elio Pari e Pietro Caruso, Coordina Massimiliano Maestri. Dj della serata Manfri. A Betty Miranda verrà consegnato il Premio Romagna 2024.

Lunedì 17 giugno

Sotto Torre San Michele alle 21 la Pro loco presenta l’Olio di Brisighella con stand di degustazione e alle 21.30 l’evento “In attesa del Tour de France. Pantani e il ciclismo in Romagna. Una passione eterna” con Davide Cassani. Lo intervista il giornalista Pietro Caruso. A Davide Cassani verrà consegnato il Premio Romagna 2024. In piazza Garibaldi dalle 21.30 Dalla balera al dancing al night club con Gastone Guerrini alla narrazione e al contrabbasso, Eugenio Fantini al pianoforte e Jacopo Valpiani alla batteria.

Martedì 18 giugno

Ai Magazzini del Sale alle 21.30 visita guidata alla mostra del pittore Giovanna Marchini condotta da Alessandra Righini, storica dell’arte. Sotto Torre San Michele alle 21 la Pro Loco di Casola Valsenio presenta “La festa dei carri di Primavera”, la “Notte Viola” e il “Giardino delle Erbe” e alle 21.30 la presentazione del libro “Do you speak…Dialet rumagnol?” di Giorgio Magnani. Intervista l’autore Paolo Ariosi. In piazzetta Pisacane alle 21.30 Meeting Scottish Dance a cura della Società di danza – Circolo di Romagna Aps.

Mercoledi 19 giugno

Sotto Torre San Michele dalle 21.30 presentazione del libro “I mamgiari dell’infanzia” di Graziano Pozzetto intervista l’autore Renato Lombardi e partecipa Cesare Brusi. All’Archivio fotografico famiglia Zangheri di Cesena il Premio Romagna 2024.

Giovedì 20 giugno

Sotto Torre San Michele dalle 21 incontro Quali prospettive per il 2024 dopo la devastante alluvione 2023? Intervista di Renato Lombardi a Giuseppe Pomicetti, presidente della Società Parco Saline di Cervia e Oscar Turroni presidente del grupo Civiltà Salinara. A Giancarlo Mazzucca verrà assegnato il Premio Romagna 2024. In piazza Garibaldi dalle 21 serata dedicata al liscio folk con l’orchestra di Mirko Gramellini.

Venerdì 21 giugno

Al Magazzino del Sale alle 18 presentazione del libro “Mani, cervello e cuore. Storia del cantiere nautico Sartini” di Giovanni Sartini. Intervista l’autore Paola Aloisi. Alle 21.30 visita guidata alla mostra del pittore Giovanni Marchini condotta da Alessandra Righini, storica dell’arte. Sotto Torre San Michele dalle 21 presentazione degli eventi della Pro loco di Sant’Agata Feltria a partire dalla Sagra internazionale del Tartufo bianco. Dalle 21.30 presentazione del libro “Le stanze dei giardini segreti” di Nevio Casadio. Intervista l’autore il giornalista Pietro Caruso. A Nevio Casadio verrà assegnato il Premio Romagna 2024.

Sabato 22 giugno

Al Magazzino del Sale alle 21 la performance musicale Musicdamare con Massimo Marchetti e Laura Landi. Sotto Torre San Michele alle 21 l’evento “Franco, maestro di vita e d’arte. Ricordo di Franco Mescolini”. Il racconto degli attori Barbara Abbondanza ed Enrico Pieri intervistati dal giornalista Pietro Caruso. Dalle 21.30 in piazza Garibaldi la Banca cittadina dell’Iseo in collaborazione con le bandi musicali cittadine di Cervia e di Ravenna dedicherà il suo concerto in memoria dell’alluvione del 2023 in Romagna. Ospite Mauro Ferrara, la voce di Romagna.

Le Mostre

Nel Magazzino del Sale dalle 18 alle 23

  • Arte e simboli della vita quotidiana. Giovanni Marchini 1877-1947 a cura di Alessandra Righini
  • Romagna mia. Secondo Casadei a cura di Casadei Sonora
  • Canapa una storia romagnola, A cura di Stamperia storica Pascucci di Gambettola
  • Presi dal Carnevale 2024 cura di Gambettola Eventi
  • Il carnevale in un quadro a cura di Gambettola Eventi
  • Storie di Confini a cura di Oscar Bandini – Comune Santa Sofia e Liceo Canova Forlì
  • Libertà Creative a cura del liceo artistico e musicale Antonio Canova di Forlì
  • Retrospettiva dedicata allo scultore Tito Neri 1937-2007
  • Romagna damare di Massimo Marchetti e Laura Landi
  • Libera di essere di Isabella Marinelli scultrice boby positivity