Mare agitato (foto di repertorio shutterstock)
Mare agitato (foto di repertorio shutterstock)

E’ attiva dalle 12 di oggi, mercoledì 9 dicembre, fino alla mezzanotte tra domani, giovedì 10 dicembre, e dopodomani

Dalle 12 di oggi, mercoledì 9 dicembre, alla mezzanotte tra domani, giovedì 10 dicembre, e dopodomani, sarà attiva nel territorio della provincia di Ravenna l’allerta meteo numero 99, per criticità costiera, idraulica e idrogeologica, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia-Romagna.

L’allerta è gialla per quanto riguarda le mareggiate nei comuni di Ravenna e Cervia e per frane e piene dei fiumi nei comuni di Riolo Terme e Casola Valsenio. Allerta arancione per ciriticità idraulica, riferita al transito della piena del fiume Reno, con superamenti localizzati del livello 2 nelle sezioni più a valle, in tutti i comuni della Bassa Romagna.

Per quanto riguarda la criticità costiera le previsioni di altezza d’onda e livello del mare sono sotto la soglia di attenzione, tuttavia, considerati gli impatti dalle precedenti mareggiate, non si escludono locali fenomeni di dissesto, erosioni e/o inondazioni, favorite dall’abbassamento della quota di spiaggia e/o dall’assenza di duna invernale.

L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia-Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/) e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione “Informati e preparati” (http://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare).

Si raccomanda di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, non accedere a moli e dighe foranee e prestare particolare attenzione nel caso in cui si acceda alle spiagge.