(Shutterstock.com)

Il metereologo Randi: “Ondata intensa, ma breve”

Oggi, mercoledì 7 e domani, giovedì 8 luglio ci aspettano due giornate caldissime.

Si tratta, come ci spiega al telefono il metereologo Pierluigi Randi, di un’ondata molto intensa ma breve che dovrebbe esaurirsi venerdì: giornata che sarà comunque molto calda ma più “sopportabile”.

Attualmente abbiamo già toccato i 34-35 gradi nel faentino e nel lughese, quindi “non si esclude che nelle prossime ore, quelle centrali del pomeriggio, si tocchino i 36-37°”.

Si tratterebbe quindi, come afferma Randi, della giornata più calda dell’estate fino ad ora.

Sulla fascia costiera le temperature saranno più basse, ma il tasso di umidità sarà più alto, quindi “sarà una giornata difficile per tutti” conclude Randi.