Sabato l’allerta diventa gialla, mentre per venerdì resta in vigore quella arancione, sempre per criticità idraulica

Agenzia regionale di protezione civile e Arpae Emilia-Romagna hanno appena emesso l’allerta meteo numero 51, valida dalla mezzanotte tra oggi, venerdì 5 maggio, e domani, sabato 6, fino a quella successiva, che per quanto riguarda tutto il territorio della provincia di Ravenna è gialla per criticità idraulica. Si ricorda che fino alla mezzanotte di oggi è in vigore l’allerta numero 50, arancione per criticità idraulica.

Si prevede il progressivo rientro al di sotto delle soglie 1 dei livelli idrometrici lungo tutti i tratti arginati dei corsi d’acqua del settore centro-orientale della regione interessati dalle piene. Il codice giallo nelle zone di pianura centro-orientale è riferito alle diffuse criticità idrauliche ancora in atto sul territorio.

Si ribadisce che nonostante le condizioni meteo siano attualmente favorevoli, l’enorme mole di acqua che nei giorni scorsi ha invaso fiumi e canali deve ancora essere smaltita. La rete dei canali consortili deve far defluire quantità di acqua notevolmente superiori alla media. Per questo possono verificarsi fenomeni di tracimazione dei canali stessi, con fuoriuscita di acqua nelle strade e pericolo per la circolazione e per gli utenti della strada. 

“Raccomando quindi nuovamente – dichiara il sindaco Michele de Pascale – la massima attenzione e di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua e non accedere ai capanni presenti lungo gli stessi; prestare attenzione alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi allagati; e in particolare a chi abita in prossimità dei fiumi, prestare la massima attenzione, non andare in scantinati o altri luoghi interrati”.

L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/) e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione “Informati e preparati” (http://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare).