Da sx: Jacopo Morrone, Filippo Donati, Alberto Ancarani
Da sx: Jacopo Morrone, Filippo Donati, Alberto Ancarani

Amministrative 2021. Mentre Morrone (Lega) pensa all’albergatore come potenziale candidato, Ancarani (FI) si “oppone con forza”

Mentre, come si legge sul Corriere Romagna, il segretario della Lega Romagna, Jacopo Morrone, pensa all’albergatore e presidente di Assohotel Filippo Donati come potenziale candidato sindaco in vista delle Amministrative 2021, qualcun altro nel centrodestra non sembra essere della medesima idea ed esprime la propria disapprovazione su Facebook.

E’ Alberto Ancarani di Forza Italia il quale scrive: “Leggo sul Corriere Romagna che il centrodestra dovrebbe affidarsi come candidato sindaco a una personalità, umanamente simpatica e sicuramente conosciuta, nota tuttavia per aver fatto parte direttamente o indirettamente di tutte le ‘parti in commedia’ della politica ravennate e nazionale passando da candidature alle parlamentarie dei 5 stelle ad una vicinanza al Pd chiaramente espressa dalla sua nomina in una fondazione bancaria da parte di un precedente sindaco di Ravenna.

Si tratta di una ipotesi di candidatura sbagliata nel merito e nel metodo a cui Forza Italia si oppone con forza”.