Gianni Cuperlo (Foto Gloria Imbrogno / Shutterstock.com)

Coordinatore regionale è Davide Ranalli

Anche a Ravenna nasce il comitato a sostegno della candidatura di Gianni Cuperlo a segretario nazionale del Partito Democratico. L’obiettivo è quello di far conoscere e radicare nei territori la proposta del candidato per costruire momenti di discussione e di partecipazione in vista di questo importante appuntamento e del primo voto previsto nei circoli e aperto agli iscritti. “In queste settimane, dopo la candidatura di Gianni, abbiamo visto un grande interesse e una diffusa partecipazione in tutta la regione, centinaia sono stati i contatti avuti e molti dalla provincia di Ravenna -spiega il coordinatore regionale della mozione Cuperlo, Davide Ranalli- . Questo ci fa capire come, iscritti e non, sentano l’esigenza di un partito fortemente ancorato ai valori della sinistra e vedano in questo candidato l’unico capace di interpretare questi valori. Allo stesso tempo avvertiamo che la speranza verso Cuperlo si fonda anche nella capacità che gli viene riconosciuta di non proporre una visione chiusa del Pd ma, al contrario, aperta e capace di raccogliere idee e pensieri che interpretino la modernità e un momento così complesso a livello internazionale e italiano”.

Lugo

Anche a Lugo si è formato il comitato che sostiene Gianni Cuperlo come prossimo segretario del Partito Democratico. Nel comune più grande della Bassa Romagna – che è anche il comune di Davide Ranalli, coordinatore regionale dei comitati – sono già diversi gli aderenti pronti a mobilitarsi. Tra i nomi spicca quello del vice sindaco Lino Montalti, recentemente tesserato al Partito Democratico, oltre a consiglieri comunali come Alessandra Fiorini e Enrico Marangoni e a figure importanti del partito come la segretaria del circolo Giovecca-Frascata-Passogatto, Candia Bassi, il segretario del circolo Lugo Città, Edgardo Farolfi, e Marco Graziani, segretario del circolo San Bernardino-Belricetto.

Gli aderenti al comitato vedono in Cuperlo la persona più adatta a guidare il partito in questo particolare momento storico e, soprattutto, colui che meglio di tutti in questi anni ha rappresentato, e ancora rappresenta, i valori imprescindibili per una forza politica di sinistra.

Come recentemente rilevato dal sondaggio EMG per la trasmissione Agorà di Rai3, la candidatura di Cuperlo è apprezzata e sta guadagnando consensi, passando dal 6 a 9% in una sola settimana.

“Proprio perché questo è un momento di grande importanza per la vita del nostro partito – spiegano dal comitato lughese – crediamo di segnalare, attraverso il nostro sostegno a Cuperlo, la necessità di un PD che torni a fare proprie le ragioni dell’essere sinistra, radicandole nel presente. Crediamo che la sua mozione affronti in modo approfondito e convincente questo bisogno. L’obiettivo è quello di far sì che il PD sia il partito nel quale chi lavora, paga le tasse e ha a cuore una società meno diseguale, più giusta, possa riconoscersi perché lo sente vicino e utile.”

Ecco i nomi dei primissimi aderenti al comitato di Lugo: Davide Ranalli, Candia Bassi, Marilanda Biondi, Matilde Brignani, Giuseppe Camanzi, Gianni Casadio, Rossano Farneti, Edgardo Farolfi, Maria Farolfi, Alessandra Fiorini, Marco Graziani, Enrico Marangoni, Lino Montalti, Oscar Pirazzini, Anna Renzi, Daniele Sangiorgi