Matteo Giacomoni

Eletto al primo turno con il 64,48% dei voti, succede alla presidente del PD provinciale Eleonora Proni

Concluso poco dopo le 18 di lunedì 10 giugno lo spoglio dei voti per le elezioni amministrative 2024 a Bagnacavallo.

Fin dalle prime sezioni si era già intuito, ma ora il risultato è ufficiale: Matteo Giacomoni è il nuovo Sindaco.

Per il candidato di centrosinistra, sostenuto dal PD, da Verdi e Sinistra, e dalle liste civiche “Bagnacavallo Futuro Comune” e “Uniti per Bagnacavallo”, Giacomoni ottiene un netto successo con il 64,48% dei voti (5.037 in totale) e l’elezione al primo turno (il comune di Bagnacavallo supera i 15mila abitanti ed è quindi previsto il ballottaggio se nessun candidato ottiene il 50%+1 dei voti).

L’avversaria di centrodestra Diletta Principale (sostenuta da Fratelli d’Italia e dalla lista civica “Principale Sindaco”) si ferma al 29,06% ed è eletta consigliere comunale di minoranza.

Diventa consigliere anche il terzo sfidante, Maurizio Bragonzoni, di Area Liberale, fermo al 6,46%.

11 i consiglieri comunali per la maggioranza (9 al PD, che ottiene il 47,15% dei voti, 1 a testa per Verdi-Sinistra e “Bagnacavallo Futuro Comune”, rispettivamente all’8,77% e 5,06%). 2 infine i consiglieri eletti per Fratelli d’Italia, che ottiene il 21,06% dei consensi.

Giacomoni succede a Eleonora Proni, diventata presidente del PD provinciale.