Misura contro gli spostamenti ingiustificati

Più severità per uscire dall’emergenza sanitaria

Un nuovo e forte deterrente agli spostamenti ingiustificati durante l’emergenza sanitaria Covid-19 quello proposto dalla Procura di Parma che, tramite circolare alle forze dell’ordine, dispone il sequestro preventivo del veicolo per chi viene scoperto a uscire dal proprio Comune senza un comprovato motivo di salute, lavoro o necessità.

Tale misura andrebbe ad aggiungersi quindi alla denuncia penale che scatta per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità (articolo 650 del Codice penale).

Come riporta IlSole24Ore, il veicolo sequestrato verrebbe affidato in custodia allo stesso conducente il quale, però, non potrà più usufruirne.

Si ricorda che le direttive delle varie procure italiane possono fungere da orientamento per le altre sul territorio nazionale.