Il modello

E’ cambiato ancora il modulo di autocertificazione (in allegato) da compilare quando si esce di casa.

E’ ora necessario, oltre a dichiarare di non essere positivi al Covid-19, di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti alla data odierna ed adottate ai sensi degli artt. 1 e 2 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19, concernenti le limitazioni alle possibilità di spostamento delle persone fisiche all’interno di tutto il territorio nazionale e anche dei provvedimenti regionali (i quali, ricordiamo, possono essere più restrittivi rispetto alle direttive nazionali).

Bisogna inoltre dichiarare di essere a conoscenza delle sanzioni previste dall’art. 4 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19.

Un’altra novità sta nel fatto che nel modulo è specificato quando si configura il caso di necessità: per spostamenti all’interno dello stesso comune o che rivestono carattere di quotidianità o che, comunque, siano effettuati abitualmente in ragione della brevità delle distanze da percorrere

Alla fine del modello bisogna compilare una dichiarazione con la quale si specifica la motivazione dello spostamento: lavoro presso …, devo effettuare una visita medica, urgente assistenza a congiunti o a persone con disabilità, esecuzione di interventi assistenziali in favore di persone in grave stato di necessità, obbligo di affidamento di minori, denunce di reati, rientro dall’estero e altri motivi particolari etc.