All’ospedale di Ravenna

L’Associazione CNAI di Ravenna in collaborazione con il Lions Club Dante Alighieri di Ravenna ha celebrato oggi, martedì 12 maggio 2020 la Giornata degli Infermieri per ringraziarli del loro impegno e dedizione. Alle ore 13 nell’area verde cortilizia dell’Ospedale di Ravenna si è svolto un intervento musicale del flautista Alessandro Emiliani che ha eseguito le musiche di  J. S. Bach e S. Mercadante

Florence Nightingale, creatrice indiscussa del Nursing scientifico, nasceva duecento anni fa, il 12 maggio 1820,  a Firenze. Dal 1899, anno di fondazione del Consiglio Internazionale degli Infermieri (ICN) ispirato dai suoi insegnamenti, ogni anno in questo giorno si celebra la Giornata Internazionale dell’Infermiere.

In occasione del bicentenario della nascita, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in collaborazione con ICN e Nursing Now (di cui la Consociazione Nazionale delle Associazioni Infermiere/i è componente italiana), ha proclamato il 2020 “Anno internazionale dell’Infermiere e dell’Ostetrica”.

Il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale dell’OMS, a dicembre 2019  ha lanciato la celebrazione affermando che il 2020 sarebbe stata una opportunità unica per questa generazione di mettere l’infermieristica e l’ostetricia sotto i riflettori della popolazione e nell’agenda dei Governi a livello globale. Questo è indispensabile per migliorare la salute di tutti, raggiungere gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile e la promessa della Salute per tutti #healthforall .

Certamente nessuno avrebbe immaginato che i riflettori sull’infermieristica sarebbero stati accesi, ma purtroppo dalla pandemia COVID-19 a livello mondiale e in modo così capillare.

Afferma Riccarda Suprani, Vice Presidente Nazionale CNAI “Gli infermieri rappresentano oltre la metà di tutti gli operatori sanitari del mondo, forniscono servizi vitali in tutto il sistema sanitario. Storicamente, così come oggi, gli infermieri sono in prima linea nella lotta contro epidemie e pandemie che minacciano la salute nel mondo. In tutto il mondo stanno dimostrando compassione, coraggio mentre rispondono alla pandemia di COVID-19: mai prima d’ora il loro valore è stato dimostrato così chiaramente.

Molte iniziative programmate da tempo da CNAI per le celebrazioni sono state annullate, ad eccezione della Conferenza Internazionale sulla Storia del Nursing “Florence 2020” realizzata dal 13 al 15 febbraio a Firenze, ma altre sono nate. Come ad esempio la Campagna di donazione “GLI INFERMIERI SALVANO VITE. Al tuo fianco sempre” lanciata il 21 marzo 2020 e ad oggi ha concretizzato in Italia diverse donazioni. Altre iniziative vengono messe in campo il 12 maggio nel rispetto delle norme vigenti e utilizzando i mezzi social. Come ad esempio l’iniziativa musicale in Ospedale che verrà diffusa sulle piattaforme online e che è resa possibile dalla collaborazione con il Lions Club Dante Alighieri di Ravenna.”

Patrizia Pasini, Delegata Nucleo CNAI di Ravenna, dice “Tramite la Campagna di donazione CNAI abbiamo potuto effettuare due diverse donazioni alla Ausl della Romagna:  un tablet al Distretto di Ravenna e  oltre 3000 creme per mani e viso al territori di Ravenna e Forlì, in sinergia con la GALA Cosmetici.

In questo particolare contesto vogliamo celebrare la Giornata dell’Infermiere 2020 ringraziando tutte le Infermiere e gli Infermieri che si stanno adoperando con sacrificio e dedizione a rischio della propria salute, unitamente a tutti i membri dei team sanitari, dedicando loro un omaggio musicale, in un luogo simbolo della cittadinanza: Il Presidio Ospedaliero di Ravenna, grazie  al Direttore  Paolo Tarlazzi della direzione medica di Presidio, al direttore della direzione Tecnica Infermieristica Maria Cristina Fabbri, e  Patrizia Baratoni curatrice dei percorsi di umanizzazione del Presidio Ospedaliero di Ravenna per avere accolto e supportato la nostra richiesta”. 

Mariella Focaccia, Presidente Lions Club Ravenna Dante Alighieri precisa che  “L’evento si realizza in collaborazione con il Club che rappresento, a cui va il ringraziamento per la disponibilità del Socio Lion Alessandro Emiliani, concertista, titolare di cattedra al Conservatorio di Bologna, Primo Flauto del Teatro Vincenzo Bellini di Catania, dell’Orchestra Sinfonica “Internazionale d’Italia” e dell’Orchestra da Camera di Bologna. Questa iniziativa  segue ad  altri interventi in ambiti diversificati COVID 19, da parte del Club ,  tra i quali attrezzature e materiale sanitario per gli Ospedali di Ravenna – Faenza e Lugo  e 120 pacchi spesa al Dormitorio Girgenti per famiglie bisognose.”

In osservanza alle norme anti assembramento previste dalle norme vigenti, l’intervento musicale è avvenuto all’aperto.

GLI INFERMIERI SALVANO VITE. Al tuo fianco sempre