Coronavirus
Foto di repertorio Shutterstock

I contagi totali in Emilia-Romagna salgono a 27.842, i guariti a 20.856 (+76): casi attivi ancora in calo (-73)

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 27.842 casi di positività, 14 in più rispetto a ieri: pressoché tutti questi nuovi casi, 13, sono relativi a persone asintomatiche, esito dell’attività di screening regionale.

I tamponi effettuati sono 3.001, che raggiungono così complessivamente quota 336.630, a cui si aggiungono 233 test sierologici.

Le nuove guarigioni sono 76, per un totale di 20.856: circa il 75% sul totale dei contagi dall’inizio dell’epidemia. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 2.839 (-73 rispetto a ieri).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi, mercoledì 3 giugno, sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. 

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.447 (circa l’86% di quelle malate), -57 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 50 (lo stesso dato di ieri). Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid, scesi a 342 (-16).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 20.856 (+76): 800 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 20.056 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 11 nuovi decessi: cinque uomini e sei donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a 4.147.  Gli 11 nuovi decessi – relativi tranne un caso agli ultimi due giorni – sono così ripartiti per quanto riguarda la provincia di residenza:2 in quella di Piacenza, 2 in quella di Parma e 7 in quella di Bologna (nessuno nell’Imolese). Nessun decesso nelle province di Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e da fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.495 a Piacenza (+2), 3.534 a Parma (+5), 4.952 a Reggio Emilia (dato invariato), 3.922 a Modena (+4), 4.642 a Bologna (+2); 394 a Imola (come ieri); 995 a Ferrara (dato invariato). Infine, in Romagna i casi di positività hanno raggiunto quota 4.908 (+1), con 1 nuovo caso a Forlì (944). Nessun nuovo caso anche nella provincia di Ravenna (1.028 totali), a Cesena (780) e in quella di Rimini (2.156).

La situazione in provincia di Ravenna

Per la giornata di oggi per il territorio provinciale di Ravenna non sono state comunicate nuove positività ne’ nuovi decessi. Si è verificata una guarigione completa. Sono, infine, 122 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall’estero.

I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate restano dunque 1.028, confermati alle 12 del 3 giugno, la cui distribuzione per comune resta la seguente.

  • 55 residenti al di fuori della provincia di Ravenna
  • 453 Ravenna
  • 133 Faenza
  • 79 Cervia
  • 68 Lugo
  • 62 Russi
  • 31 Alfonsine
  • 38 Bagnacavallo
  • 22 Castelbolognese
  • 8 Conselice
  • 12 Massa Lombarda
  • 4 Sant’Agata sul Santerno
  • 16 Cotignola
  • 8 Riolo Terme
  • 21 Fusignano
  • 6 Solarolo
  • 11 Brisighella
  • 2 Casola Valsenio
  • 1 Bagnara