È stato nominato ieri dal presidente Bonaccini, de Pascale: “curriculum di primissimo piano a livello nazionale”

“Nella giornata di ieri il presidente Bonaccini ci ha comunicato la nomina del dottor Tiziano Carradori come nuovo direttore generale dell’Ausl della Romagna. 

Il dottor Carradori oltre a vantare un curriculum di primissimo piano a livello nazionale, conosce molto bene la realtà romagnola avendo lavorato in molti dei suoi territori e in particolare per lunghi anni alla direzione dell’allora Ausl di Ravenna. 

Voglio dargli il mio più caloroso bentornato, convinto di poter avviare una proficua collaborazione, resa ancora più impellente e necessaria dall’emergenza Covid-19, che ha rimesso finalmente le politiche per la salute al centro dell’azione di tutti i livelli di governo. 

Amministratori locali e professionisti della sanità romagnola hanno davanti una sfida difficile ed emozionante, completare il progetto dell’Ausl della Romagna, rilanciandone i contenuti innovativi, anche grazie alla crescente collaborazione con l’Università di Bologna, con l’ambizione di rispondere in maniera ancora più efficace ai bisogni crescenti di salute dei cittadini e delle cittadine della Romagna e non solo.

Nella circostanza mi preme anche ringraziare il dottor Marcello Tonini e tutti i suoi collaboratori per il lavoro svolto in questi cinque anni alla guida dell’Ausl Romagna, anni complessi conclusisi con il periodo difficilissimo legato all’emergenza sanitaria; il suo impegno è stato sempre sincero onesto ed appassionato verso la salute dei Romagnoli”.