Una barista indossa la mascherina mentre consegna caffè e brioches da asporto al cliente (foto di repertorio)

Modifiche anche alla durata della quarantena.

In arrivo fra oggi e domani il nuovo Dpcm contenente misure restrittive per limitare la diffusione del contagio da Covid-19.

Per avere certezze è necessario attendere la pubblicazione ufficiale, ma già da qualche giorno si conoscono alcune anticipazioni.

Fra esse troviamo la chiusura dei locali come bar e ristoranti alle 24 e il divieto di sostare dinanzi ad essi dopo le 21.

Lo smart working verrà potenziato, così come l’obbligo di uso delle mascherine: esse dovranno essere indossate anche durante le passeggiate, ma non durante l’attività sportiva come corsa, jogging o footing. Per quanto riguarda l’uso della bicicletta, se esse viene adoperata per spostamenti, sarà obbligatorio indossare la mascherina, se invece ne viene fatto un uso a fine sportivo essa non sarà obbligatoria.

Per quanto riguarda gli sport da contatto, alcuni di essi subiranno limitazioni, così come gli eventi pubblici e quelli privati (per quest’ultimi è previsto un limite al numero degli invitati).

Novità anche per il tempo di quarantena, il quale dovrebbe essere ridotto da 14 a 10 giorni, con un solo tampone di controllo in uscita (prevista però anche una differenziazione a seconda delle situazioni le quali pare vengano suddivise in quattro categorie:

  • i positivi asintomatici,
  • i positivi sintomatici,
  • i positivi asintomatici che non riescono a negativizzarsi;
  • i contatti stretti)