Sabato 6 marzo sono state vaccinate oltre 70 persone dei plessi di Massa Lombarda e Fruges

Un altro fine settimana all’insegna delle vaccinazioni a Massa Lombarda. Sabato 6 marzo sono infatti state vaccinate oltre 70 persone appartenenti al personale scolastico (docente e non) dei plessi di Massa Lombarda e Fruges.

Le dosi di vaccino AstraZeneca sono state inoculate dalle dottoresse Ricci Maccarini, Ravaglia e Lolli. Anche in questa occasione, come la settimana scorsa a beneficio di oltre 600 over 80enni, tutto si è svolto nel migliore dei modi, anche grazie al prezioso contributo di una decina di volontari Auser, Gruppo Alpini, associazione Insieme per Massa 2000.

Il sindaco Daniele Bassi e la sua vice Carolina Ghiselli si sono recati al punto vaccinale, predisposto nella sede della Medicina di Gruppo in via Baravelli, sottolineando che “ancora una volta il senso di responsabilità e la generosità sono emerse in un ottimo gioco di squadra tra medici, personale scolastico e volontariato sociale. Usciremo da questa lunga e complicata fase solo accentuando la disponibilità di vaccini, comportandoci in modo adeguato e prudente e continuando ad attivare le forme di solidarietà attiva che caratterizzano la nostra comunità”.

Inoltre, l’Amministrazione Comunale ha predisposto un messaggio vocale, che sarà divulgato per l’intero territorio comunale dai volontari della Protezione Civile, in cui si invitano i cittadini al rigoroso rispetto delle prescrizioni in vigore, ricordando l’ulteriore rafforzamento dei controlli.