Attività fisica all'aperto a Faenza

La città manfreda unica rappresentante in Italia nella sezione ‘Salute pubblica urbana’ all’European Public Health Week

Tra il 17 e il 21 maggio, l’EUPHA, l’associazione europea per la sanità pubblica che raggruppa in Europa realtà sanitarie, pubbliche e private, della quale fanno parte circa 23mila esperti, ha organizzato la terza edizione della settimana della sanità pubblica durante la quale vengono proposti circa 200 appuntamenti, tra conferenze, concorsi fotografici, pubblicazioni, campagne media, mostre e tanto altro. Ogni giorno viene dedicato a un tema specifico di salute pubblica. Tra i temi trattati anche quello su ‘Le comunità locali’ con le potenziali soluzioni adottate per affrontare i problemi di salute pubblica globale. In questo ambito il Comune di Faenza, grazie ai contatti già in essere tra San Pier Damiano Hospital- GVM Care & Research e l’EUPHA e in collaborazione con l’Ausl Romagna-Ospedale Degli Infermi di Faenza e il Distretto Sanitario di Faenza, ha partecipato con un progetto fotografico sul tema delle comunità locali, risultando l’unica città italiana nella sezione Urban Public Health.

Nello specifico, ad esempio, si è scelto di rappresentare quanto la città abbia fatto, nel periodo della pandemia da Covid, mettendo a disposizione le aree pubbliche dove far svolgere attività fisica, ma si è voluto anche portare a conoscenza le eccellenze sanitarie pubbliche e private del territorio. Non poteva mancare un forte legame con la pandemia ed è per questo che tra le foto del progetto è stato inserito un riferimento a uno degli hub vaccinali nel faentino.

Siamo molto soddisfatti che Faenza sia rappresentata davanti una così importante platea di settore” ha detto l’assessore con delega al Welfare, Davide Agresti. “Mai come nell’ultimo anno -continua- abbiamo vissuto e assistito, anche dolorosamente, a come la malattia e le sue conseguenze cambiano e plasmano non solo i nostri rapporti, le nostre abitudini, i nostri ritmi, ma anche il disegno delle nostre città. Il lavoro fotografico prodotto per questo progetto, frutto di una collaborazione fra istituzioni e sanità, pubblica e privata, di cui siamo orgogliosi, ne sono testimonianza potente”.

Il progetto e le fotografie che partecipano all’evento, al quale ha lavorato nello specifico il Servizio Promozione Economica e Turismo del Settore Cultura del Comune di Faenza, sono disponibili al link:

https://rise.articulate.com/share/1NZ67TvNiMpg_cudkTttAt2SEs0GxoNG#/

Le foto scelte per il progetto sono inoltre diventate un breve video pubblicato nella pagina Facebook del Comune di Faenza e nel canale You Tube dell’Unione della Romagna faentina.