(Shutterstock.com)

Soddisfazione da parte del vicesindaco Fusignani

Intorno a metà gennaio inizieranno i lavori per la realizzazione della Casa della salute a Castiglione, che sarà ospitata nella sede del consiglio territoriale, in piazza della Libertà. Gli ultimi dettagli sono stati definiti ieri nel corso di un incontro tra l’Amministrazione comunale, presente tra gli altri il vicesindaco Eugenio Fusignani, e l’Ausl della Romagna, rappresentata da Roberta Mazzoni, direttore del Distretto socio sanitario di Ravenna, Cervia e Russi.

“La Casa della salute – spiega Fusignani – si comporrà di tre ambulatori che ospiteranno tre medici di medicina generale, un ambulatorio infermieristico, un centro prelievi, l’ufficio per l’assistenza sociale.

La sua realizzazione era uno degli obiettivi della nostra Amministrazione, che con l’Ausl andremo a completare insieme al Comune di Cervia, per dare una risposta a un bacino di utenza molto significativo, che riguarda le due frazioni di Castiglione e anche le realtà limitrofe dei comuni di Ravenna e Cervia.

Si tratta di un’opera molto attesa dai cittadini di Castiglione e grazie a essa si avrà un’importante risposta alle esigenze sanitarie della popolazione del forese sud.

Da amministratore pubblico, avendo seguito direttamente su delega del sindaco tutto l’iter legato alla realizzazione di questo intervento, esprimo la mia più grande soddisfazione, che credo sia condivisa da tutti i castiglionesi”.