Gessetto sulla lavagna (foto di repertorio)

Domande dal 6 settembre alle 18 del 26 ottobre

Dal 6 settembre fino alle ore 18.00 di martedì 26 ottobre sarà possibile presentare le domande per le borse di studio finanziate dalla Regione Emilia-Romagna e dal Ministero dell’Istruzione.

Le borse di studio regionali sono rivolte agli studenti e alle studentesse residenti nella nostra regione iscritti al primo e secondo anno delle scuole secondarie di 2° grado (statali e paritarie), al secondo e terzo anno dei percorsi IeFP e alle tre annualità dei progetti personalizzati  di IeFP. 

Le borse di studio ministeriali sono invece rivolte agli studenti e alle studentesse dell’ ultimo triennio delle scuole secondarie di 2° grado statali e  paritarie.

Le borse sono destinate a studenti e studentesse appartenenti a nuclei familiari con Attestazione ISEE non superiore ad 15.748,78 euro.

L’importo unitario delle borse verrà determinato a consuntivo dalla Regione Emilia- Romagna sulla base del numero complessivo delle domande ammesse.

Per le borse di studio regionali è prevista una maggiorazione della borsa di studio del 25% per gli studenti e le studentesse con media dei voti uguale o maggiore di 7 e per gli studenti e le studentesse in possesso di certificazione ai sensi della Legge n. 104/1992, a prescindere dalla media dei voti.

Si tratta di un intervento previsto nell’ambito della Legge regionale n. 26/2001 relativa al diritto allo studio che vede impegnati il Ministero dell’Istruzione, la Regione e la Provincia nel sostegno agli studenti e alle studentesse durante il percorso scolastico delle scuole superiori, al fine di contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico e rimuovere gli ostali di ordine economico.

La domanda deve essere presentata esclusivamente on-line, all’indirizzo https://scuola.er-go.it . L’accesso all’ applicativo può essere effettuato unicamente tramite identità digitale: SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale, CIE – Carta d’Identità Elettronica o CNS – Carta Nazionale dei Servizi.

Presso l’URP della Provincia è attivo lo sportello per il rilascio di credenziali SPID (http://www.provincia.ra.it/Servizi-on-line/SPID).

Lo scorso anno sono state 1463 le borse di studio conferite alle studentesse e agli studenti delle scuole secondarie di 2° grado e dei percorsi di Istruzione e Formazione professionale, 143 in più rispetto all’anno scolastico precedente, per un importo complessivo pari a 314.167,20 euro, di cui 154.405,50 euro messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna e 159.761,70 euro dal Ministero dell’Istruzione. Gli importi delle borse di studio per l’anno scolastico 2020-2021 sono stati: per il biennio € 183,00 (borsa base) e € 228,50 ( borsa maggiorata), per gli studenti e le studentesse del triennio € 224,70.

Il bando è disponibile all’indirizzo www.provincia.ra.it/borsestudio.

Per informazioni contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia al numero 0544 258001 (attivo il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30, il martedì e giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30) o inviare una e-mail all’indirizzo [email protected]