Foto di repertorio shutterstock
(Foto Shutterstock.com)

Preoccupazione in particolare per la riapertura dei nidi e delle scuole dell’infanzia, prevista per il 7 gennaio

Alla luce dell’evoluzione dell’emergenza pandemica, la Rsu del Comune di Ravenna, congiuntamente alle organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl della provincia di Ravenna, esprime forte preoccupazione per la situazione, con particolare riferimento alla riapertura dei nidi e delle scuole dell’infanzia, prevista per il 7 gennaio.

A questo proposito, stanti le forti criticità già manifestatesi nel mese di dicembre, le scriventi avevano richiesto il 21 dicembre scorso la convocazione urgente della Commissione Covid per i servizi 0-6 anni, chiedendo “l’adozione immediata di dispositivi di protezione individuale mascherine FFP2 per tutto il personale in servizio nei nidi e nelle scuole dell’infanzia, inteso sia come personale interno che come personale di ditte e cooperative che a qualsiasi titolo sono attive nei servizi”.

A questa richiesta, riferiscono i sindacati, ad oggi non è stata data ancora risposta.

Si chiede quindi all’Amministrazione di rappresentare alle organizzazioni sindacali e alla Rsu quale sia la situazione attuale riguardo alla diffusione del contagio fra i propri dipendenti di tutti i settori e le conseguenti ricadute sia riguardo alla tenuta dei servizi ai cittadini che alle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.

Rsu e sindacati chiedono inoltre con forza all’Amministrazione che venga tempestivamente adottata ogni misura di prevenzione del contagio – compreso il ricorso, laddove possibile, al lavoro agile, per quanto permesso dalle normative vigenti – per il contenimento della pandemia e la tutela dei lavoratori e che ne venga facilitata l’adesione alla campagna vaccinale.

Organizzazioni sindacali e rappresentanti dei lavoratori auspicano quindi un tempestivo riscontro, da parte dell’Amministrazione, alle questioni poste per la gestione di questa nuova ondata di contagi, e decisioni adeguate alla gravità della situazione.