Paolo Baldini, Anna Togni, Giovanni Di Meo

Ogni classe del triennio avrà incarichi specifici in base alle conoscenze e alle abilità stabilite nel piano di studi

È stato presentato oggi, lunedì 19 settembre, il progetto “Segui il tuo ISTINTO”, che trasformerà per la prima volta l’intero indirizzo di Grafica e Comunicazione dell’IT Morigia Perdisa in una vera e propria azienda di moda.

Grazie ad una felice intuizione della studentessa Giuliano Francesca durante lo stage presso B.O. Service Entertainment è nata questa sollecitazione: perché non coinvolgere e avvicinare gli studenti verso un obiettivo comune dal volto sia sociale che didattico?

Nel rispondere a questo interrogativo è nato il progetto di Impresa Formativa Simulata, che è stato poi sviluppato e articolato dai docenti Giovanni Di Meo e Anna Togni (Tutor PCTO) in collaborazione con B.O. Service Entertainment di Paolo Baldini, che si occuperà della formazione e affiancamento nell’affrontare il percorso insieme a nove classi dell’Istituto.

Lo scopo è quello di generare una crescita professionale nei ragazzi e “rumore” mediatico che coinvolga altre imprese del territorio.

Qualora le entrate dovessero superare i costi, cosa accadrebbe? Nel caso il ricavato superasse i costi, B.O. Service Entertainment si impegnerà a donare alcune borse di studio per favorire la formazione dei “lavoratori del domani”, oppure fornirà alla scuola beni o strumentazioni affini alle attività didattiche.

Ogni classe del triennio avrà incarichi specifici in base alle conoscenze e alle abilità stabilite nel piano di studi. Ideata e costruita dai giovani per i giovani, la scuola-azienda permetterà agli studenti di immedesimarsi ed entrare nel vivo del mondo del lavoro.

Gli studenti diventeranno i manager di una piccola casa di moda che produrrà una collezione di capi.

Il tutto culminerà in una sfilata-evento che coinvolgerà gli studenti di tutto l’Istituto, che per l’occasione ricopriranno vari ruoli: modelli, truccatori, PR, addetti alle luci, cameramen, eccetera.

Tutto il progetto si appoggerà a RSE Live Streaming che seguirà il work in progress come parte documentale dell’innovazione scolastica e dei benefici che essa porterà.