Giunta alla nona edizione, l’iniziativa, rivolta alle scuole del territorio e del Molise, ha lo scopo di diffondere, tra i più giovani, stili di vita e di alimentazione sani e sostenibili

Col progetto dal titolo “Dal campo al banco con Ortilio”, la Fruttagel di Alfonsine, anche per l’anno scolastico 2022/2023, ha confermato il proprio impegno per promuovere, sia in classe che in famiglia, l’importanza di uno stile di vita attivo e di una corretta alimentazione, con l’obiettivo sia di valorizzare qualità, sicurezza e sostenibilità della filiera alimentare, sia di incoraggiare comportamenti rispettosi nei confronti dell’ambiente.

L’iniziativa, giunta ormai alla sua nona edizione, è rivolta sia a 75 classi delle scuole primarie di primo grado nei territori in cui hanno sede l’azienda e i suoi due stabilimenti, tra cui Alfonsine, Argenta, Bagnacavallo, Fusignano, Longastrino, Lugo, Mezzano, e Ravenna, sia, per il quarto anno consecutivo, a venti classi dei Comuni del territorio molisano.

Nella giornata di ieri, mercoledì 12 ottobre, nella sede di Fruttagel di Alfonsine, durante un open day che ha coinvolto i docenti degli istituti partecipanti, è stata presentata la nuova edizione del progetto, che ripropone il format misto, in presenza e online sul sito web dedicato, ossia educational.fruttagel.it, in modo da dare a ciascuna classe la possibilità di scegliere la modalità di partecipazione preferita. Gli insegnanti potranno, così, selezionare uno tra i diversi percorsi didattici proposti, da sviluppare nel corso dell’anno scolastico con gli alunni attraverso materiali formativi dedicati e un incontro ludico-didattico con un esperto del team di “Ortilio”, agronomo-mascotte dell’iniziativa. Le proposte didattiche sono curate dalla cooperativa sociale “Ecosapiens”, specializzata nella progettazione e nello sviluppo di attività di educazione alla sostenibilità rivolte, principalmente, a bambini, ad insegnanti e alle famiglie.

L’adesione alle attività prevede la partecipazione al concorso didattico dal titolo “Cibartevi”, dedicato alla promozione del consumo di frutta e di verdura attraverso creatività, arte e riciclo creativo. Quest’anno, il mezzo espressivo scelto, è quello dell’arte figurativa e della poesia; con le classi che, infatti, dovranno creare un personaggio di fantasia, in 2D o in 3D, utilizzando immagini di frutta e di verdura prese da ritagli di giornale, da packaging, oppure utilizzando veri scarti alimentari. Dovranno, poi, attraverso una poesia, dare un nome al personaggio creato e descriverne le caratteristiche, motivando in che modo il consumo di frutta e di verdura lo renda speciale e in salute. Per partecipare al concorso, gli elaborati dovranno essere caricati online, a partire da lunedì 14 novembre, alle 12, e fino a venerdì 31 marzo del 2023, alle 12.I materiali saranno valutati dal punto di vista della creatività, dell’originalità e della coerenza col tema proposto da una giuria composta da responsabili di Fruttagel ed esperti nel settore della comunicazione, dell’educazione alimentare ed ambientale, che decreterà la vittoria di quattro classi, due sul territorio romagnolo e due in Molise. Le classi prime classificate si aggiudicheranno un buono del valore di 1.000€; mentre, alle classi seconde classificate, andrà un buono di 750€, entrambi da destinare all’innovazione tecnologica della propria scuola. La premiazione si svolgerà nel maggio del 2023, in un centro sportivo del territorio, durante una festa aperta alle classi vincitrici e alle loro famiglie, all’insegna dello sport e del divertimento.

Sul sito web educational.fruttagel.it, infine, oltre a tutti i dettagli sul progetto e ai materiali a supporto, è disponibile la sezione permanente intitolata “Un tempo fruttuoso”, nella quale, i ragazzi e le loro famiglie, possono scoprire consigli e spunti di educazione alimentare, ricette e attività ludiche per condividere il valore di un’alimentazione sana.  

In merito allo svolgimento, anche durante quest’anno scolastico, del progetto dal titolo “Dal campo al banco con Ortilio”, si è espresso Stanislao Giuseppe Fabbrino, presidente e amministratore delegato di Fruttagel, con le seguenti parole: “Siamo lieti di proporre, anche quest’anno, ‘Dal campo al banco con Ortilio’, un’iniziativa che ci inorgoglisce per la sua capacità di stimolare tra i più giovani riflessioni semplici, e, al contempo, profonde, su temi centrali per la costruzione di una società più equa e più sostenibile. Il rispetto per l’ambiente, il valore delle filiere e di una sana alimentazione sono i pilastri del nostro impegno, che condividiamo con le scuole del territorio in un clima di vivace partecipazione”, ha concluso Fabbrino. 

Per maggiori informazioni, è necessario visitare la pagine Facebook della Fruttagel.