Gli iscritti al corso di laurea in ingegneria-architettura sono stati accolti da Federica Del Conte e Lina Taddei

Viaggio di istruzione a Ravenna, per un gruppo di studenti del corso di laurea in Ingegneria – Architettura dell’Università di Perugia per visitare i luoghi della rigenerazione della città.
Gli studenti, insieme al presidente dell’Inu dell’Umbria e professore di Urbanistica Alessandro Bruni, sono stati accolti dall’assessora all’Urbanistica Federica Del Conte e dalla presidente Acer Lina Taddei e hanno visitato l’Ambito “San Biagio Nord” dove si sta progettando la rigenerazione di un’ampia area con la ricostruzione di un immobile da destinare all’edilizia residenziale pubblica in via Cicognani, la riqualificazione (energetica e funzionale) di due edifici Acer in via Dorese e la rifunzionalizzazione dell’area verde vicina ai fabbricati con un beneficio evidente per la qualità dello spazio pubblico in un’ampia porzione a prevalente uso residenziale della nostra città. Gli interventi, di importo complessivo superiore ai 10 milioni di euro cofinanziati in parti uguali dalla Regione Emilia-Romagna tramite il programma Piers e dal Comune di Ravenna, saranno appaltati l’anno prossimo. Gli studenti hanno quindi visitato la Darsena di Città dove i numerosi interventi di rigenerazione attuati, con i fondi del bando Periferie, dal Comune, da Hera, dall’Autorità di sistema portuale nonché dai privati, sono in parte completati e in parte in corso di realizzazione o di progetto.

“Si tratta – ha dichiarato l’assessora all’Urbanistica Federica Del Conte – di interventi molto importanti per la nostra città e che porteranno molteplici effetti positivi, grazie a una rigenerazione sotto tutti i suoi diversi aspetti che darà una risposta importante in termini sociali, di sostenibilità ambientale e architettonica. Perciò siamo orgogliosi che questi progetti abbiano suscitato l’interesse di docenti e studenti provenienti da altre regioni”.

“È stato un piacere – ha aggiunto la presidente Acer Lina Taddei –  poter accogliere e dialogare con docenti e studenti universitari sui temi della rigenerazione urbana e dell’abitare sociale, portando alla loro attenzione un aspetto fondamentale del progetto Piers e, a mio avviso, di ogni studio di rigenerazione calato sull’edilizia residenziale sociale: non ci può essere riqualificazione delle ‘mura’ senza aver cura delle persone che ci vivono, senza ‘rigenerazione’ sociale”.

Hanno accompagnato gli studenti i tecnici di Acer e del Comune di Ravenna coinvolti nei processi di rigenerazione. Nella foto scattata in via Dorese sono presenti gli studenti con il professore Bruni, la Presidente di Acer Ravenna Taddei con i tecnici Daniela Pellegrini e Alessandra Rabbi oltre all’assessora Federica Del Conte con Valentino Natali capo area Pianificazione territoriale del Comune. La visita alla Darsena ha coinvolto anche Daniele Capitani e Raffaella Bendazzi, rispettivamente dirigente e funzionaria del servizio Progettazione e Gestione urbanistica del Comune di Ravenna.