Bambino al computer
(Shutterstock.com)

Il progetto progetto dei Lions nelle scuole primarie e secondarie di primo grado prevede conferenze sulla formazione e sull’informazione nella sicurezza informatica

Nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo grado, ossia le scuole elementari e le scuole medie inferiori, di Ravenna, sono in corso cicli di conferenze, che si svolgeranno durante l’anno scolastico 2023/2024, incentrate sulla formazione e sull’informazione nel settore della sicurezza informatica, con la finalità di accrescere la consapevolezza dei giovanissimi durante la navigazione su internet e di renderla più sicura. Il progetto, dal titolo “INTERconNETtiamoci… Ma con la testa!”, è dei Lions a livello nazionale, col service che, a livello locale, è promosso dal Lions club Ravenna-Romagna Padusa del distretto 108/A, col patrocinio del Comune bizantino.

I corsi, iniziati tra novembre e dicembre del 2023, si stanno svolgendo sia nell’istituto ”Tavelli” della città bizantina, sia nelle scuole “Ricci Muratori”, “Randi” e “Don Minzoni”, anch’esse tutte di Ravenna, con l’obiettivo di estenderli a tutte le scuole del territorio comunale che ne faranno richiesta.

Scopo del progetto è, quindi, informare i ragazzi, ma anche i genitori, sui rischi ai quali possono essere esposti durante la navigazione su internet, portandoli a conoscenza degli strumenti e delle contromisure che è possibile adottare per contrastarli e per utilizzare il web in tutta sicurezza, traendone, così, solo i benefici. Le conferenze multimediali, gratuite, invece, sono tenute da esperti Lions del settore. Al termine del ciclo di incontri, poi, viene rilasciato un attestato alla scuola partecipante.

Nell’anno scolastico in corso, i Lions club Ravenna-Romagna Padusa hanno coinvolto almeno trecento alunni e un centinaio di genitori, ma il progetto, già attivo dal 2021, ha interessato finora un migliaio di alunni. A livello nazionale, invece, le conferenze sono state seguite da 140.000 giovani studenti.

In merito all’iniziativa dal titolo INTERconNETtiamoci… Ma con la testa!”, si è espressa Federica Moschini, assessora all’associazionismo e al volontariato del Comune di Ravenna, con le seguenti parole: “Ho accolto favorevolmente questo progetto, nella considerazione del tempo che anche i giovanissimi trascorrono sulla rete e della necessità di proteggerli dalle insidie che questa nasconde, ritenendo che ciò sia un dovere morale delle istituzioni e dei genitori, a cui pure i corsi sono rivolti. Per questo motivo, mi preme ringraziare il Lions club Ravenna-Romagna Padusa per l’importante iniziativa”, ha concluso la Moschini.

Per maggiori informazioni è necessario inviare una mail all’indirizzo frisenda.lionsromagnapadusa@gmail.com.