Il sindaco Eleonora Proni: “in un anno come questo le persone affette da autismo rischiano di essere doppiamente penalizzate”

Il Comune di Bagnacavallo aderisce alla Giornata Mondiale dell’Autismo: venerdì 2 aprile illuminerà di blu dalla serata e per tutta la notte la Fanciulla con le trecce, scultura di Venanzo Crocetti che si trova ai piedi della Torre civica di piazza della Libertà.

«L’Amministrazione comunale di Bagnacavallo ha voluto accogliere la richiesta dell’Anci e l’appello del presidente della Fondazione Italiana per l’Autismo, Davide Faraone, – sottolinea la sindaca Eleonora Proni – perché consapevole che in un anno come questo le persone affette da autismo, bisognose più di altre di uscite all’aria aperta e contatti umani, rischiano di essere doppiamente penalizzate. Il nostro Comune e l’intera Unione della Bassa Romagna sono impegnati in questo momento più che mai a non emarginare, a tutelare e proteggere le diversità, non soltanto dal punto di vista della sensibilizzazione ma soprattutto con interventi concreti.»