Da sx: l'editore di Ravenna24ore e vice presidente di Cuore e Territorio: Cav. Carlo Serafini; il Presidente del comitato scientifico di Cuore e Territorio: dr.ssa Federica Giannotti; Il Presidente di Cuore e Territorio: Cav. Giovanni Morgese; il Direttore dell'Unità cardiologica dell'ospedale Santa Maria delle Croci, Primario dr. Andrea Rubboli; per la Direzione Sanitaria, la dr.ssa Aura Brighenti, in vece del direttore sanitario Dr.ssa Bravi Francesca; il dr. Matteo Lisi e Susanna Vernocchi del Comitato scientifico di Cuore e Territorio.

L’Associazione ha messo a disposizione del Santa Maria delle Croci un ecotomografo portatile, un ecg holter pediatrico, un sfigmomanometro digitale doppio per misurazione pressione arteriale indice caviglia-braccio

Cuore e Territorio ha consegnato strumentazioni ad alta tecnologia all’Ospedale di Ravenna: l’Associazione ha messo a disposizione del Santa Maria delle Croci un ecotomografo portatile, un ecg holter pediatrico, un sfigmomanometro digitale doppio per misurazione pressione arteriale indice caviglia-braccio

A ricevere il presidente e il vice di Cuore e territorio, Giovanni Morgese e Carlo Serafini editore di www.ravenna24ore.it già partner storico dell’ Associazione, il direttore dell’Unità Cardiologica di Ravenna, dr. Andrea Rubboli il quale ha esternato vivida gratitudine, a nome della collettività Ravennate, per l’aumento dell’offerta numerica dei servizi che la cardiologia potrà erogare con la donazione dei tre strumenti, strumenti capaci di offrire un aumento della capacità di diagnosi e di intercettare precocemente pazienti con arteriosclerosi vascolare a potenziale rischio ischemico cardio vascolare, sono intervenuti anche i membri del comitato scientifico dell’Associazione i quali sono così intervenuti sulla strumentazione:

  • Il cardiologo Matteo Lisi: “L’ ecotomografo portatile permetterà di aumentare sensibilmente l’offerta di esami ecocardiografici sia alla cittadinanza (tramite prenotazione CUP) sia ai pazienti ricoverati, consentendo così di ridurre i tempi di degenza dei degenti”;
  • La cardiologa Annachiara Nuzzo, specialista per i bambini: “L’ECG Holter pediatrico è uno strumento che permette di registrare il ritmo cardiaco dei piccoli pazienti, dall’età neonatale fino all’età adolescenziale. In particolare l’ECG holter donato e messo a disposizione della Cardiologia Pediatrica di Ravenna permette la determinazione del ritmo e la ricerca di eventuali aritmie con registrazione fino a 4 giorni. Tutto questo migliorerà l’accuratezza nella diagnosi delle aritmie dei pazienti pediatrici di tutta Ravenna e provincia. Per la Citta di Ravenna, una novità assoluta!!”.
  • La cardiologa Federica Giannotti: “I misuratori di pressione braccio-gamba forniscono con precisione un indice, detto Indice caviglia/Braccio (ABI) , che misura la vascolarizzazione globale di un arto. tramite questo dato si può dedurre una possibile occlusione o stenosi arteriosa. È un indicatore di arteriosclerosi semplice da applicare che porta a individuare i pazienti a rischio cardiovascolare elevato così da poterli trattare con le più moderne terapie utili a prevenire infarti, ictus e altri eventi ischemici. Un nuovo esame che per la prima volta verrà offerto alla cittadinanza a livello ambulatoriale.”

“Cuore e Territorio – riferisce Morgese -, rivolge un doveroso ringraziamento a quanti hanno contribuito a diffondere la campagna di fundraising che ha consentito queste donazioni e in particolare per l’Holter pediatrico alla Società SAI S.R.L. e alle famiglie Montanari e Savoia che hanno devoluto l’offerta per ricordare i loro cari scomparsi a favore dei bambini .

Ricordiamo che è sempre possibile donare per le attività di Cuore e Territorio con bonifico bancario intestato a Cuore e Territorio presso Cassa di Risparmio Ravenna – Iban IT02F0627013100CC0000027952. La causale è: donazione”.

Anche con piccoli contributi si può fare molto.