L’assessora Nannini: “Bastano piccoli gesti per educare al rispetto dell’ambiente
e rendere più decorosi i luoghi dove viviamo”

A Cotignola sabato 5 giugno circa 50 volontari hanno dedicato un’ora del proprio tempo per ripulire diverse aree pubbliche della città. I volontari si sono divisi in sei squadre (per evitare assembramenti) e hanno ripulito strade, marciapiedi, fossi, parchi, raccogliendo in totale oltre 40 sacchi di spazzatura impropriamente abbandonata.

L’iniziativa è organizzata ogni anno dal Comune di Cotignola dal 2018; hanno collaborato il gruppo Cotignola cammina, la Consulta dei ragazzi, il gruppo di Protezione civile di Cotignola e le associazioni Podisti Cotignola e Società ciclistica cotignolese.

“Nonostante la calda giornata di sole, le adesioni sono state comunque molto numerose – ha dichiarato l’assessora Barbara Nannini -. Lo scopo di questa iniziativa non è solo quella di educare al rispetto dell’ambiente, ma anche quello di fare capire che bastano davvero piccoli gesti per rendere più decorosi i luoghi nei quali viviamo, che appartengono a ciascuno di noi”.

Le aree ripulite dai rifiuti sono quelle del Parco Pertini, delle scuole, e poi il parco Bacchettoni, il campo da calcio di via Zanzi, piazzale Savorani, la zona della stazone, via Madonna di Genova e il centro storico.

L’Amministrazione comunale ringrazia il Gruppo Hera per aver fornito le attrezzature per la raccolta dei rifiuti.