La cerimonia si è svolta nella mattina di sabato 12 giugno

Si è svolta nella mattinata di sabato 12 giugno la cerimonia di intitolazione dellarea verde di via Venti Settembre, a Lugo, a Norma Basiliotti, storica educatrice della scuola Capucci e catechista. Alliniziativa erano presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, gli assessori Luigi Pezzi e Luciano Tarozzi, il presidente della Consulta Lugo Ovest Fiorenzo Baldini e il vicepresidente Uliano Dalmonte, la presidente dellAzione Cattolica della Diocesi di Imola Laura Pantaleoni, il vicario di Lugo Mons. Carlo Sartoni e le Ancelle del Sacro Cuore.

Sono passati tanti anni, eppure Norma Basiliotti è ancora ricordata con amore e affetto da generazioni di cittadini lughesi ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -. La sua generosità e la sua costante presenza al fianco dei bambini lhanno resa indimenticabile per tutti coloro che lhanno conosciuta e un bellissimo esempio anche per chi invece non ha mai potuto incontrarla. Questa intitolazione è un ulteriore modo per ricordare la sua storia e i valori che ci ha portato nel corso della sua vita.

Le strade e i luoghi delle città ricordano, attraverso i loro nomi, anche la storia del nostro territorio spiega Luigi Pezzi -. Dora in poi questarea verde porterà il nome di uneducatrice che ha cresciuto e che si è presa cura di diverse generazioni di bambini lughesi. Unintitolazione, la cui idea venne presentata nel 2019 dall’allora consigliere Giovanni Minguzzi e che ci rende molto orgogliosi. La memoria di ciò che ha rappresentato Norma Basiliotti per tanti lughesi proseguirà così in un luogo molto simbolico: in unarea verde frequentata da bambini, di fianco ad una scuola dellinfanzia.

Norma Basiliotti, nata nel 1913 a Città della Pieve, arrivò a Lugo nel 1937, dove è stata educatrice nella scuola dell’infanzia Capucci per 40 anni. È inoltre stata per moltissimi anni catechista, molto conosciuta in tutta la Diocesi perché impegnata nell’azione Cattolica. Norma Basiliotti morì a Lugo il 24 gennaio 2007.