Andrea Butera in un momento di “Summertime” assieme ad Alicia Ann Edogamhe, che impersona Blue

A breve le riprese della terza stagione

Non è certo una cosa abituale, a 15 anni, mentre passeggi per il centro commerciale della tua città, essere fermato da un paio di ragazzini un po’ più giovani che, timidamente, ti chiedono “sei proprio tu l’attore che abbiamo visto in tv?”.

Invece è capitato davvero, pochi giorni fa, ad Andrea Butera, quindicenne ravennate, studente dell’Itis e appassionato di cinema e di recitazione che, dopo aver partecipato ai casting svoltisi l’anno scorso, è stato scelto da Cattleya – la celebre casa di produzione – ed è diventato uno dei coprotagonisti della seconda stagione di “Summertime”, la serie originale Netflix girata sulla riviera romagnola, disponibile da alcune settimane in Italia e in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo.

In questa seconda stagione, fra i nuovi personaggi previsti dalla sceneggiatura c’è anche Alfredo, un nuovo amico di Blue, la sorella della protagonista Summer: e il ruolo in questione è stato proprio affidato ad Andrea Butera. Un giovane che da sempre ama esprimersi e recitare – da quando aveva 11 anni è speaker di Radio Immaginaria e recentemente ha anche iniziato una specifica scuola di recitazione a Cesena – e che sintetizza con una battuta la sua partecipazione a “Summertime”: “è stata un’esperienza bellissima, anche perché con gli attori protagonisti e con i registi si è subito instaurato un clima di armonia e complicità”.

Così, Andrea è già pronto per le riprese della terza stagione, che dovrebbero cominciare a breve…