500 confezioni di pane a favore dei profughi grazie a Cuore e Territorio e Il Terzo Mondo ODV

Inoltre domani dalle ore 15:00 alle ore 17:00 presso il Pala De Andrè, “facendo tutti il tifo per Orasì” Ravenna Solidale organizza una grande raccolta straordinaria

Nell’ambito del progetto alimentare “Un pane per tutti” a cura dell’associazione di Volontariato ‘Il Terzo Mondo ODV’, con l’obiettivo di dare man forte alla raccolta alimentare, materiali e beni di prima necessità lanciata da Ravenna Solidale a favore dei profughi e di tutte le vittime della guerra in Ucraina, la Onlus ‘Il Terzo Mondo ODV’ attraverso il suo presidente Charles Tchameni Tchienga ha consegnato stamattina 500 confezioni di pan carré bauletto fresco di lunga scadenza e pronto al consumo.  
La donazione è avvenuta presso la CMC di via Trieste, sede operativa temporanea di Ravenna Solidale; a prendere in consegna la preziosa donazione per conto appunto di Ravenna Solidale sono stati il Presidente Alessandro Bondi della società sportiva CSI, Anna Redavid e Emanuela Raffoni dell’APS Cuore e Territorio. 
È un modesto gesto doveroso che sommato a tanti altri diventa grande fino a riuscire a far sorridere tutte le persone che a causa dell’attacco all’Ucraina hanno perso il sorriso.
Inoltre, Colgo l’occasione per ricordare alla cittadinanza che domani, domenica 03 aprile dalle ore 15:00 alle ore 17:00 presso il Pala De Andrè, “facendo tutti il tifo per Orasì” Ravenna Solidale organizza una grande raccolta straordinaria. 
Ringrazio il Consar Service attraverso il suo responsabile Andrea Rosetti per aver condiviso questo grande progetto di solidarietà ideato da Ravenna Solidale, mettendoci a disposizione ogni weekend un mezzo trasporto per la logistica.