Treno di Dante in viaggio

Nei weekend fino al 10 luglio sarà possibile vivere questa esperienza di viaggio unica, a bordo del treno storico “Centoporte”, poi si riprende il 27 agosto

Prima della pausa estiva, il Treno di Dante ha in programma ancora alcune corse da Firenze a Ravenna. Infatti, nei weekend fino al 10 luglio sarà possibile vivere questa esperienza di viaggio unica, a bordo del treno storico “Centoporte”, che attraversa il cuore dell’Appennino Tosco-Romagnolo alla scoperta delle terre che Dante Alighieri visitò nel suo cammino tra le due splendide città. I viaggi riprenderanno poi il 27 agosto e si concluderanno con una corsa straordinaria il 1° novembre.

Il treno si presenta con tre ambienti per i passeggeri: uno aperto per la classe standard (all’epoca terza classe), con i caratteristici interni di legno, la prima e la seconda classe con i divani imbottiti e dettagli Liberty, per complessivi 230 posti, a cui si aggiungono il vagone postale e la motrice storica.

Nelle giornate di luglio domenica (3, 10 luglio) il Treno di Dante parte da Firenze alle ore 8.50 per giungere a Ravenna in mattinata (ore 11.57) dove rimarrà in sosta in stazione sino alla ripartenza, prevista per le ore 17.54. Quattro le fermate intermedie: Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella e Faenza, tutti luoghi che hanno segnato la vita di Dante.

Nelle giornate di sabato, invece, si può scegliere la formula “crociera”. In questo caso vi sono tre soste tecniche e la sosta prolungata (1 ora e 30) a Brisighella (2 luglio) o Faenza (9 luglio). Con la formula “crociera” i viaggiatori possono completare l’acquisto con le opzioni di escursione/degustazioni nelle due città.

Il viaggio sul Treno di Dante (136 km complessivi da Firenze a Ravenna) è arricchito dalla presenza di un’assistente di viaggio che si occupa di accompagnare i viaggiatori nella loro esperienza e narrare la storia dei luoghi toccati durante l’esilio dell’Alighieri.

I biglietti per il Treno di Dante sono in vendita sul sito www.iltrenodidante.it. Prezzi: singola tratta 38,00 €; andata e ritorno 56,00 € (sconti per i bambini e gratuità fino a 4 anni).

Sul sito sono in vendita anche molti pacchetti turistici a completamento del viaggio. Interessanti i tre di Ravenna: DUE PASSI CON DANTE, passeggiata in esterna con una guida alla scoperta dei luoghi danteschi; DANTE A RAVENNA, che include anche l’accesso a Casa Dante e Museo Dante; TESSERE DI MOSAICO, visita guidata dei siti UNESCO con guida e ingresso ai musei (la Basilica di San Vitale, uno dei monumenti più importanti dell’arte paleocristiana in Italia; la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, all’interno le 26 scene cristologiche costituiscono il più grande ciclo monumentale del Nuovo Testamento; la Cappella di Sant’Andrea, l’unico esempio di cappella arcivescovile paleocristiana ancora integra ai giorni nostri; il Battistero Neoniano, uno dei monumenti più antichi della città; il Mausoleo di Galla Placidia, le cui innumerevoli stelle della cupola hanno colpito nel corso dei secoli la fantasia e la sensibilità di personalità di eccellenza come Il sommo Poeta, che ne trasse ispirazione per la stesura di alcuni versi della Divina Commedia.

Per informazioni: cell. 337 15.60.535 info@iltrenodidante.it

Il Treno di Dante è un progetto del 2021 voluto per i 700 anni della morte di Alighieri dalla Regione Emilia-Romagna e sviluppato da Apt Servizi Emilia-Romagna con Toscana Promozione Turistica. Organizzazione: Il Treno di Dante s.r.l.