Biblioteca - Libri
(Shutterstock.com)

In biblioteca gruppo di lettura, circolo degli scacchi e lezioni sui media; nella sala “Malva nord”circolo degli amici e giochi da tavolo

Riprenderanno a settembre, a pieno regime e con molte novità, le attività organizzate dallo sportello “Cittadini attivi” del Comune di Cervia, punto di riferimento di singoli volontari che desiderano impegnarsi per la comunità su progetti a valenza sociale e culturale.

Più specificatamente, i progetti promossi sono due, elencati di seguito:

  • nella biblioteca “Maria Gioia”, gruppo di lettura per over 60, circolo degli scacchi e lezioni su tablet e su smartphone. In collaborazione con la biblioteca cervese, infatti, da venerdì 23 settembre e tutti i venerdì mattina, verrà istituito un gruppo di lettura per over 60 dove, grazie al supporto degli operatori e dei volontari, i partecipanti potranno incontrarsi sia per leggere i libri che preferiscono, sia per confrontarsi sui testi, scambiandosi impressioni e idee. Da ottobre, invece, sempre per un pubblico più adulto, tutti i mercoledì mattina sarà possibile fissare un appuntamento in biblioteca per imparare ad utilizzare i dispositivi elettronici, come smartphone e tablet, affiancati da una volontaria dello sportello “Cittadini attivi” del Comune di Cervia . Infine, l’appuntamento del mercoledì pomeriggio, sempre in biblioteca, col circolo degli scacchi che, grazie a Susanne Baumstark, referente volontaria, continua a crescere e a organizzare eventi e iniziative
  • alla sala “Malva nord”, circolo degli amici e giochi da tavolo. Da martedì 6 settembre e tutti i martedì mattina, il circolo degli amici si incontrerà per trascorrere piacevoli momenti in compagnia, con la possibilità di cimentarsi in semplici e divertenti laboratori creativi. Da settembre, inoltre, tutti i sabati pomeriggio, torna “Spin-off”, progetto portato avanti grazie alla dedizione di Andrea Rossi, volontario, per divertirsi insieme coi giochi da tavolo.

Fondamentali per lo svolgimento di queste attività, i volontari, che continueranno a svolgere le loro azioni di cura rivolte a minori, ad anziani soli e a famiglie in difficoltà, dando il proprio contributo sia all’interno dei servizi che nelle associazioni del territorio. Chi vuole proporsi come volontario o chi ha un’associazione con una proposta di collaborazione, può contattare lo sportello “Cittadini attivi” di Cervia, telefonando, dal martedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13, allo 0544 979267

Bianca Maria Manzi, assessore al welfare del Comune di Cervia, in merito al ruolo svolto dallo sportello, si è così espressa: “Lo sportello ‘Cittadini attivi’, aperto nel 2017, in questi anni, nonostante lo stop imposto dall’emergenza sanitaria e dalla quarantena, è cresciuto tantissimo, ed è una realtà di cui siamo molto orgogliosi. È, infatti, diventato punto di riferimento per tanti volontari che vogliono mettersi a disposizione della comunità, ma anche per diversi servizi comunali e per tanti cittadini che usufruiscono delle numerose, e sempre nuove, iniziative organizzate per coinvolgere e per avvicinare le persone, nella consapevolezza che la solidarietà e che l’aiuto passa anche attraverso la conoscenza, l’ascolto e lo stare insieme”, ha concluso la Manzi.