Finanziamenti statali (foto Shutterstock.com)

Tramite i finanziamenti contenuti nella misura denominata “Fondo sport e periferie 2022”, il Comune della città del sale ha deciso di sistemare il centro sportivo “Le roveri” di Pisignano-Cannuzzo

La presidenza del Consiglio dei ministri del dipartimento per lo sport, ha pubblicato il bando denominato “Fondo sport e periferie 2022”, per l’individuazione degli interventi da finanziare, relativi alla realizzazione e alla rigenerazione di impianti sportivi nelle aree e nelle periferie urbane.

L’avviso è rivolto, esclusivamente, ai Comuni con popolazione residente pari o inferiore a 50.000 abitanti, e ai capoluoghi di provincia con popolazione residente pari o inferiore a 20.000 abitanti, che potranno presentare una sola proposta di intervento per un solo impianto di proprietà pubblica del comune.

La giunta comunale di Cervia, pertanto, ha deciso di partecipare con un progetto di intervento riguardante il centro sportivo “Le roveri” di Pisignano-Cannuzzo, luogo di incontro per i giovani e importante riferimento per le realtà sportive del territorio. Il lavoro consiste nella sostituzione del manto erboso con manto in erba sintetica del campo da calcio, e nell’adeguamento dell’impianto di illuminazione. L’importo complessivo dell’intervento è di 700.000€, di cui 595.000€ derivanti da fondi statali, in caso di buon esito del finanziamento derivante dal bando, e 105.000€ a carico del Comune della città del sale, già previsto nel piano degli investimenti del 2022.

Michela Brunelli, assessore allo sport del Comune di Cervia, in merito alla decisione della giunta di intervenire nel centro sportivo della frazione, si è così espressa: “L’amministrazione comunale di Cervia è particolarmente sensibile alle tematiche di sostegno e di sviluppo delle attività sportive, per questo ha deciso di partecipare a al bando per ottenere finanziamenti statali. Abbiamo in previsione interventi di miglioria e di manutenzione in tutti i nostri impianti. Cervia è una delle località di maggiore attrattiva per eventi sportivi a livello internazionale che richiamano turisti e migliaia di ospiti da tutto il mondo, ma ha anche un forte tessuto associativo che organizza iniziative, dove lo sport è un valore di comunità, è aggregazione sociale e migliora la qualità della vita nella nostra città”, ha concluso la Brunelli.