Per raccogliere fondi per la biblioteca di Mezzano

Tutto esaurito al Teatro Rasi di Ravenna per lo spettacolo di beneficenza promosso ieri sera, lunedì 24 ottobre, dall’associazione Cuore e territorio in collaborazione con il quotidiano online ravenna24ore.it, per raccogliere fondi al fine di dotare la biblioteca di Mezzano di quattro scaffalature bi-facciali su ruote, dando possibilità di creare uno spazio fruibile per una rapida consultazione.

La cornice di 300 spettatori ha rappresentato in modo inequivocabile il legame tra le associazioni del territorio e i Ravennati, cuore pulsante della città. Circostanza sottolineata abilmente dall’Assessore alla cultura, Fabio Sbaraglia, che ha ricordato il costante rapporto collaborativo tra istituzioni e volontariato.

La rappresentazione teatrale è stata volutamente scelta per la sua semplicità e rappresentatività del territorio. “Il concerto di beneficenza con Cuore e territorio “ha quindi portato alla ribalta la passione di chi ama e divulga la cultura della musica lirica, ovvero i volontari dell’associazione “Mimi della lirica”.

Presente all’evento anche il Prefetto di Ravenna, Castrese De Rosa, che ha ricordato alla attenta platea il gesto d’altruismo e abnegazione compiuto dal giovane volontario di Cuore e territorio, Federico Villa, infermiere del 118 che, libero dal servizio, ha salvato con la propria intuizione e un provvidenziale e per nulla scontato intervento, la vita di una donna nel forlivese.

Presenti, oltre alla direttrice sanitaria Francesca Bravi, anche le massime Autorità civili e militari della Provincia.

.… segui il battito