Polizia locale (foto di repertorio)

Ieri, venerdì 4 novembre, si è riunita la prima commissione consiliare per svolgere un’analisi riguardante l’impegno dell’amministrazione comunale nella stagione turistica appena passata

Nella giornata di ieri, venerdì 4 novembre, si è riunita la prima commissione consiliare di Cervia, alla presenza di Massimo Medri, sindaco della città del sale, e di Giorgio Benvenuti, Comandante della Polizia locale di Cervia, per fare l’analisi dei dati sulla sicurezza urbana riguardo la stagione turistica del 2022, di cui si allega, alla fine dell’articolo, il report in PDF. 

Nel corso della seduta, sono anche stati illustrati i dati della “Customer satisfaction” fatta nel 2022, su un campione di 226 persone, estratte tra tutti coloro che, durante il periodo estivo, hanno contattato la centrale operativa della Polizia locale di Cervia. Da tale indagine è emerso che l’85% degli utenti è soddisfatto del servizio, incrementando del 10% la percentuale dell’anno scorso, col dato fermo al 75%.

In tema di sicurezza, si registrano anche i contributi ottenuti dal dipartimento della pubblica sicurezza, che ha finanziato, con 35.000€, il progetto intitolato “Spiagge sicure-Estate 2022”, come da protocollo di intesa tra il Comune della città del sale e la Prefettura, siglato lunedì 17 ottobre, e il contributo regionale per l’acquisto di due bici elettriche per pattugliare il waterfront e le pinete.

Massimo Medri, sindaco di Cervia, al termine dell’illustrazione riguardanti i dati della stagione turistica da poco terminata, ha così commentato: “I dati ci dimostrano che, durante l’estate, ci sono stati presidio, controllo e gestione del territorio, che ci permettono di esprimere un giudizio positivo. Questo è stato possibile grazie alla grandissima collaborazione tra le forze dell’ordine, e al gran dispendio di forze presenti fin dall’inizio stagione. Va, inoltre, sottolineata l’importanza della programmazione degli interventi fatta, fin dall’inizio della stagione, nell’ambito del comitato provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico coordinato dal Prefetto che, insieme ali comandi provinciali delle forze dell’ordine, hanno dimostrato una grande attenzione per Cervia e per le nostre peculiarità. L’impegno e il potenziamento dei controlli, oltre che nei dati delle risorse umane impiegate, si legge anche nel numero delle sanzioni, che sono aumentate. Molto efficaci anche i nuovi servizi messi in campo, il pattugliamento del territorio a piedi e in bici. Permangono, comunque, alcune criticità, dovute al grande afflusso di persone che, ogni anno, scelgono la nostra città per le loro vacanze. A nome dell’amministrazione comunale tengo, in modo particolare, a esprimere un ringraziamento alla Polizia locale, al Prefetto e a tutte le forze dell’ordine che ci hanno permesso di garantire sicurezza e tranquillità ai nostri cittadini e ai nostri ospiti”, ha concluso il primo cittadino.