L’edificio, su un terreno di proprietà del Comune di Ravenna, si trova nella pialassa del Piombone, con la durata della concessione che sarà di nove anni

L’avviso di asta pubblica per l’affidamento, in concessione d’uso, di un capanno da pesca nella pialassa del Piombone di Ravenna, su un terreno di proprietà comunale, è stato pubblicato. La durata della concessione sarà di nove anni, con l’asta pubblica che è in programma venerdì 12 gennaio del 2024. La domanda di partecipazione, invece, deve essere presentata, oppure inviata, all’ufficio archivio e protocollo del Comune di Ravenna, improrogabilmente entro e non oltre le 12.30 di giovedì 11 gennaio del 2024.

Il capanno oggetto dell’asta necessita di un’importante manutenzione e, proprio sul progetto di riqualificazione, si baserà la scelta della commissione giudicante. È, infatti, obbligatorio presentare, tra la documentazione, una relazione tecnico-descrittiva contenente il progetto di riqualificazione e di adeguamento del manufatto e, se lo si desidera, seppur non sia obbligatorio, anche il progetto di gestione, che deve specificare le eventuali attività ed iniziative, senza scopo di lucro, che si intendono sviluppare, con relativa modalità di gestione.

Possono partecipare all’asta le persone fisiche, le associazioni senza scopo di lucro, le organizzazioni non governative, le associazioni di promozione sociale e le cooperative sociali. Il manufatto deve essere utilizzato unicamente per finalità associazionistiche, culturali, ludico-sportive e di valorizzazione delle zone naturali; non si può, invece, usare il manufatto per attività aventi scopo di lucro. Non sussiste un importo annuale a base d’asta, in quanto, ai fini del recupero delle spese di riqualificazione e di adeguamento del manufatto, è previsto il pagamento di un canone annuale agevolato di concessione, pari a 300€ e comprensivo sia dell’area censita al catasto terreni del Comune di Ravenna, sia del sovrastante manufatto.

In merito alla pubblicazione dell’avviso di asta pubblica per l’affidamento, in concessione d’uso, di un capanno da pesca nella pialassa del Piombone di Ravenna, si sono espressi Igor Gallonetto, assessore al patrimonio del Comune di Ravenna, e Federica Del Conte, assessora all’urbanistica del Comune bizantino, con le seguenti parole: “Con la concessione desideriamo tutelare l’interesse pubblico a mantenere ed a valorizzare i capanni, allo scopo sia di tutelare le tradizionali finalità associazionistiche, culturali e ludico-sportive, sia di valorizzazione delle zone naturali esplicate dai capanni e dai manufatti da caccia e da pesca, situati nelle aree comunali della pialassa della Baiona e della pialassa del Piomboni. Confermiamo, con questo bando, la nuova fase che l’amministrazione comunale ha intrapreso da qualche tempo per sanare la situazione dei capanni, patrimonio culturale da preservare e da tramandare”, hanno concluso Gallonetto e la Del Conte.

Per maggiori informazioni è necessario visitare il seguente sito web https://bit.ly/3R8iRK1.