All’istituto “Bucci” di Faenza, prima spazio ad “Aziende proiettate nel futuro”, poi premio a neo diplomati in ricordo di Sergio Minardi e di Dante Servadei

Si è svolto, sabato 25 novembre, presso l’istituto “L. Bucci” il Convegno “Aziende proiettate nel futuro” e la Cerimonia di assegnazione Borsa di studio “Sergio Minardi” in ricordo di Sergio Minardi e Dante Servadei

Dopo l’introduzione ai lavori del Dirigente Scolastico Gabriella Gardini, l’Assessore alla Scuola, Formazione e Sport Martina Laghi è intervenuta complimentandosi per iniziativa ma ricordando l’importanza, in data odierna, della “Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne”, facendo presente che il Comune di Faenza ha proposto una serie di iniziative volte a sensibilizzare la comunità.

I relatori al Convegno sono stati: l’Ing.re Mirco Billi – Responsabile di prodotto Ditta Promau S.r.l. Cesena, l’Ing.re Fabrizio Vassura – Production Department Maneger Tema Sinergie S.p.A. Faenza e l’Ing.re Andrea Bassi – R&D Product Development Manager Diemme Filtration Srl Lugo.

E’ seguita poi la Cerimonia di assegnazione Borsa di studio “Sergio Minardi” in ricordo di Sergio Minardi e Dante Servadei. Presenti i parenti di Minardi e Servadei ma anche un folto gruppo di amici storici dei due. Assegnate le Borse di Studio ai neo diplomati: Matteo Ercolino, Davide Ranieri e Riccardo Muha (assente giustificato – ha ritirato il premio la madre dell’alunno).

Illustratore della giornata è stato Paolo Fiorillo, un ex insegnante ora in pensione (e pure ex pilota).