Arera ha pubblicato una delibera che riguarda energia elettrica, gas e servizi idrico e di gestione dei rifiuti urbani, per i mesi che vanno da maggio ad ottobre

Recentemente, Arera, Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, ha deliberato nuove disposizioni urgenti in merito alle agevolazioni tariffarie, per quanto riguarda energia elettrica, gas e servizi idrico e di gestione dei rifiuti urbani in relazione ai mesi da maggio ad ottobre, a favore delle popolazioni maggiormente colpite dagli eccezionali eventi alluvionali, verificatisi da lunedì 1 maggio. Per quanto concerne il comune di Ravenna, va, però, ricordato che le imprese e le famiglie colpite dal maltempo sono già state esentate dal pagamento dell’intera Tari, la tassa sui rifiuti, del 2023.

I gestori dei diversi servizi sono, inoltre, tenuti, secondo quanto recita la delibera stessa di Arera, ad informare i loro clienti, anche attraverso la pubblicazione sui loro siti web della modulistica necessaria a presentare le richieste di agevolazione.

Per tutti i dettagli sulle agevolazioni stesse, sui requisiti necessari e sulle modalità di richiesta, è necessario visionare la delibera completa pubblicata da Arera, Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, disponibile visitando il sito web www.arera.it/atti-e-provvedimenti/dettaglio/23/565-23.