L’amministrazione comunale ha comprato la zona, di proprietà della società “Pentagramma Romagna spa” in liquidazione e situata a Milano Marittima, per un importo di 2.200.000€

Il Comune di Cervia ha firmato l’atto di acquisizione, per un importo di 2.200.000€ (quantificato sulla base di perizie estimative dell’amministrazione comunale della città del sale, confermate dall’attestazione di congruità del prezzo dall’Agenzia del demanio), dell’area denominata “Ex harage Europa”, di proprietà della società “Pentagramma Romagna spa” in liquidazione, situata in viale 2 Giugno, in corrispondenza della prima traversa, vicino al canale emissario delle saline di Cervia, a Milano Marittima, e con una superficie complessiva di 9381 metri quadrati.

Il contratto è stato firmato dalla dottoressa Maria Pia Pagliarusco, dirigente del settore servizi alla comunità e sviluppo della città del Comune di Cervia, e dal dottor Alessandro Vaccaro, procuratore speciale della società “Fintecna spa”, intervenuta in qualità di liquidatore e di legale rappresentante della società “Pentagramma Romagna spa” in liquidazione, nello studio di Giorgia Manzini, notaio, a Reggio Emilia.

Obiettivo dell’amministrazione comunale della città del sale è potenziare il servizio di parcheggio nella zona centrale di Milano Marittima. Nel periodo estivo, infatti, la località è, spesso, in una situazione di difficoltà per quanto riguarda i parcheggi e le zone adibite alla sosta, sia pertinenziale che pubblica, a causa del numeroso afflusso turistico. Inoltre, negli ultimi anni, “Pentagramma Romagna spa” in liquidazione ha concesso al Comune di Cervia l’uso dell’area, che è stata utilizzata sia per parcheggio pertinenziale delle attività ricettive, sia come parcheggio pubblico.

L’acquisizione del parcheggio è stata finanziata sia tramite l’accensione di un mutuo, sia tramite risorse dirette dell’amministrazione comunale di Cervia. Con la vendita dell’”Ex garage Europa”, infine, la società “Pentagramma Romagna spa” ha ceduto a titolo gratuito al Comune della città del sale anche alcune aree, la cui superficie complessiva è di circa 8800 metri quadrati, adiacenti al canale di Cervia, nella zona del ponte dell’ospedale, che comprendono l’area utilizzata dall’elimedica.