Inizio cantiere Opera di Santa Teresa
Inizio cantiere Opera di Santa Teresa

“Apri le porte dell’accoglienza”: su ideaginger.it fundraising per le porte del dormitorio

Il cantiere per il nuovo dormitorio di Santa Teresa è scattato da alcuni giorni, ma assieme ai lavori è partita anche una raccolta fondi online.

Nello specifico, il ricavato servirà a sostenere le spese per l’acquisto e il montaggio delle 24 porte ignifughe, che sostituiranno le porte attuali degli spazi e delle camere del futuro dormitorio.

La raccolta, pubblicata su ideaginger.it, parte da uno step iniziale di 5mila euro, il costo equivalente per l’acquisto di 6 porte.

Raggiunto questo “traguardo” prima della fine della campagna (7 aprile), la campagna sarà rilanciata per provare ad ottenere i fondi necessari ad acquistare le porte mancanti.

Ad oggi, sono 20 i sostenitori tra aziende, associazione e individui che hanno scelto di aderire.

“Ringraziamo i tanti che stanno partecipando alla campagna, quelli già visibili in piattaforma e quelli che ci hanno garantito il loro supporto. Per dare una speranza di ripartenza a chi si trova solo, per strada, – afferma il vice direttore Luciano Di Buò – è importante raccogliere il sostegno di tutta la nostra comunità. Per questo ci appelliamo a quanti, aziende, organizzazioni ed enti del territorio, vogliano starci vicino e sostenerci nella realizzazione del progetto”.

Chi volesse partecipare alla raccolta fondi, può farlo cliccando qui.