L’Amministrazione comunale ha stanziato alcuni fondi per sostenere la pratica dell’attività motoria e sportiva

Oltre 18mila euro per le realtà sportive di Lugo. L’Amministrazione comunale ha infatti messo a disposizione nuovi fondi per associazioni e società che ne abbiano fatto richiesta. I fondi sono legati ai residui dei voucher distribuiti con bando dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e previsti dalla Regione a sostegno delle famiglie in condizioni di disagio economico per consentire ai loro figli di proseguire l’attività sportiva.

I fondi, 18.176 euro in tutto, sono stati destinati ad associazione o società sportive dilettantistiche, iscritte al registro Coni con sede legale nel Comune di Lugo. Tra i requisiti per richiedere il sostegno c’era anche l’aver promosso e organizzato campionati, corsi e attività sportive per residenti nel Comune di Lugo dal 3 giugno 2020 a gennaio 2021.

Il contributo è stato definito in proporzione al numero di iscritti/tesserati residenti nel territorio comunale di età compresa fra i 5 e i 16 anni. Le società sportive di Lugo a cui sono stati concessi i fondi sono: Stuoie 1982, Asd Ginnastica Artistica Lugo, Ssd InVolley, Asd Pol. SantAnna, Centro Studi Danza, Asd Nuoto Club Lugo, Asd Up and Down,Asd Swim Team Lugo, Asd Pallamano Lugo, Asd Maccabeus, Asd Tennistavolo Acli Lugo, Asd Lugo Rugby 15 e Asd Team Romagna Judo.

“Abbiamo ritenuto doveroso sostenere lo sport e la pratica sportiva soprattutto tra i più giovani – spiega il vicesindaco di Lugo con delega allo Sport Pasquale Montalti -. La pandemia ha fortemente colpito le associazioni e società sportive e con questi contributi stanziati dal Comune abbiamo voluto dare una risposta a questo settore così rilevante per la crescita dei ragazzi. L’emergenza sanitaria rischia infatti di amplificare un problema che già esisteva, quello dell’abbandono da parte dei ragazzi dello sport e dell’attività motoria. Un rischio che dobbiamo scongiurare assolutamente”.