(Shutterstock.com)
(Shutterstock.com)

Il sindaco Pasi: “Contrastiamo il fenomeno dell’abbandono dello sport”

Il Comune di Fusignano ha messo a disposizione fondi per oltre 4mila euro per le società sportive che operano nel proprio territorio comunale.

La misura è stata adottata a sostegno delle associazioni che ne abbiano fatto richiesta e che siano regolarmente iscritte al Coni, le quali potranno beneficiare di un contributo proporzionale al numero di tesserati under 16. I fondi sono legati ai residui dei voucher a sostegno delle famiglie in condizioni di disagio economico, per consentire il proseguimento della pratica motoria e sportiva e contrastare l’aumento della sedentarietà causato dalla pandemia.

“Con questo contributo la giunta comunale intende sostenere le associazioni e incentivare l’incremento della pratica motoria e sportiva – ha dichiarato il sindaco Nicola Pasi -, in particolare per le fasce d’età più giovani e contrastare il fenomeno dell’abbandono dello sport”.

“Le 11 società che si spartiranno complessivamente 4.420 euro offrono un ampio ventaglio di discipline – spiega l’assessore allo Sport Carlo Sante Venturi -: basket, calcio, danza, discipline orientali, ginnastica artistica, karate, palestra, scherma, tennis, volley, yoga. Lo stato di emergenza provocato dal Covid rischia di compromettere uno dei tratti distintivi della nostra comunità, che è proprio l’ampia offerta sportiva”.